Tutto pronto per la seconda stagione di “La Fabbrica di Apollo”

Data: 16 novembre 2018 |

Da novembre ad aprile ad Anzola dell’Emilia torna la rassegna che unisce musica, teatro ed enogastronomia.

Sei appuntamenti con: Savana Funk, Emanuelle Sigall, Love is the Revolution, Centoquarantuno, Orelle e Alice Tambourine Lover.

Dopo il successo della prima stagione, torna la rassegna La Fabbrica di Apollo. Ogni primo venerdì del mese, da novembre ad aprile, presso la Sala Polivalente della Biblioteca di Anzola dell’Emilia (piazza Giovanni XXIII), sei appuntamenti tra musica e teatro con una formula originale e innovativa: accolti da un piacevole brindisi di benvenuto con i vini delle cantine del Consorzio Vini dei Colli Bolognesi, dopo gli spettacoli gli artisti incontreranno il pubblico davanti ad un bicchiere e ad un assaggio di specialità della cucina tradizionale e stagionale. In un’atmosfera intima e suggestiva, gli artisti racconteranno di sé, dei loro progetti e delle loro esperienze, rispondendo alle domande del pubblico.

Si parte venerdì 2 novembre con la musica del trio Savana Funk aka Aldo Betto with Blake Franchetto & Youssef Ait Bouazza che porteranno sul palco i brani del recente disco “Bring In The New” (Brutture Moderne/Audioglobe, 2018), un viaggio sonoro in costante equilibrio tra funk, suggestioni africane, richiami anglosassoni, blues ed elettronica. Secondo appuntamento venerdì 7 dicembre con “L’ugola d’oro” franco-israeliana (ma di casa anche in Italia) Emanuelle Sigal: Jazz, canzone francese, ritmi caraibici e pop di lusso sono le suggestioni che la cantante propone nel suo repertorio e ultimo lavoro che gode, fra gli altri, della collaborazione alla chitarra di Marc Ribot. Venerdì 11 gennaio toccherà a Love is the Revolution – poesia musica e danza per muovere il sole e le stelle, reading/spettacolo a cura di Alessandro Dall’Olio, direttore artistico del Gruppo 77. Una serata con le parole e i passi di danza ispirati dal sentimento massimo, quell’Amore che muove uomini e donne dalla notte dei tempi. Venerdì 1 febbraio in scena Centoquarantuno – ovvero l’ultimo inganno mozartiano, spettacolo musicale per due voci narranti e pianoforte a quattro mani sulla vera vita di Mozart dopo la sua morte, con musiche di Mozart e Rossini. Scritto e diretto da Michele de Candia con Sergio Vecerina e Michele de Candia. Venerdì 1 marzo sul palco la cantautrice e contrabbassista Elisabetta Pasquale in arte Orelle. Una serata in cui la giovane artista presenterà i suoi nuovi inediti, tra acoustic rock/jazz e delicato dream-pop per una delle più talentuose artiste del panorama nazionale. Evento di chiusura venerdì 5 aprile affidato al duo creato da Alice Albertazzi (voce, chitarra e foot tambourine) e Gianfranco Romanelli (dobro resonator guitars), ovvero gliAlice Tambourine Lover e il loro atipico sound.

Formula vincente non si cambia dunque per La Fabbrica di Apollo, un format organizzato da un gruppo di artisti e operatori culturali di Anzola con collaborazione dell’Amministrazione Comunale, del Centro Culturale Anzolese, dell’Anzola Jazz Club Henghel Gualdi e della Pro Loco di Anzola.

“La costruzione di questa rassegna parte andando alla ricerca di musicisti di alto livello, ma ancora non conosciuti dal grande pubblico, musicisti che fanno un proprio percorso artistico distaccandosi da quello che il mercato chiede. Si è cercato di avere una sede il più intima possibile, appunto per voler dare un impronta quasi familiare e conviviale. Ogni spettatore all’ingresso verrà accolto con un calice di vino, la sala verrà allestita da un professionista ogni serata diversa riprendendo un qualcosa delle musiche o rappresentazioni teatrali. Finito il concerto invece si è voluto la presenza in sala di uno chef ogni sera preparerà un piatto diverso, possibilmente a tema con la serata, accompagnato da altro vino o birra. Agli artisti che si sono appena esibiti viene chiesto di rimanere in sala, dando così la possibilità di farsi conoscere e mandare avanti la serata anche una volta finito il concerto” (Stefano Bortolani – organizzatore).

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Tutto pronto per la seconda stagione di “La Fabbrica di Apollo”

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>