The Wombats – Beautiful People Will Ruin Your Life

Data: 18 febbraio 2018 |

Album Information

The Wombats – Beautiful People Will Ruin Your Life

Gli inglesi fanno cose indie degne di questo nome, si sa. E non sono da meno i The Wombats, che il 9 febbraio pubblicano il loro quarto album in studio, Beautiful People Will Ruin Your Life. Un disco che vorreste far suonare ancora e ancora, skippando magari qualche canzone e soffermandovi su quelle che suonano dannatamente bene.

E quelle che suonano dannatamente bene si contano sulle dita di una mano: Lemon to a Knife Fight, Cheetah Tongue, Turn e qualche altra, che poi sono le stesse che hanno anticipato l’uscita del disco mesi prima. Che forse quindi ci si affidi alle radio per far digerire e apprezzare una nuova uscita (della serie repetita iuvant)? Può darsi, come può darsi che dietro questo album ci sia una strategia commerciale maggiore rispetto a quelli precedenti.

Se l’ultimo Glitterbug era autobiografico e raccontava la frenetica vita del cantante Matthew Murphy trasferitosi a Los Angeles, tra party e problemi, Beautiful People Will Ruin Your Life ne è in qualche modo il sequel. In questo album Murphy si è recentemente sposato (con una delle bellissime persone che rovinano la vita?) e tra le liriche delle canzoni racconta le difficoltà e i lati negativi della vita coniugale: “Quest’album mostra il mio tentativo di vivere una vita adulta. Fallendo miseramente“. E quindi abbiamo Lemon To A Knife Fight, scritta durante un giro a Mulholland Drive dopo una lite furiosa o Black Flamingo, che esprime il suo conforto nella disfunzione (“I wanna stay here in this curse“).

Le canzoni che più rimangono impresse, con i ritornelli che funzionano così bene, non possono non tirare in ballo i più grandi successi della band, come Let’s Dance to Joy Division o Moving To New York, inserendosi perfettamente in quello che è il loro stile. Tuttavia, nell’intera costruzione dell’album si sono affidati all’utilizzo di un sound più moderno, che accanto alle schitarrate utilizzano synth “alla Blade Runner” e groove futuristici. Un alt-pop che sente molto anche l’influenza dei produttori Mark Crew (Bastille, Rag’n’Bone Man) e Catherine Marks (Wolf Alice). Beautiful People Will Ruin Your Life è un disco definito “della maturità”, sia stilistica sia di vita, che ci regala pezzi di cui è impossibile stufarsi.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on The Wombats – Beautiful People Will Ruin Your Life

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>