Tartaglia & Aneuro riempiono Napoli

Data: 24 aprile 2016 |

Per errore i Tartaglia & Aneuro riempiono Napoli Time

Evento Information

Diego: Ci sei?
Paolo: Si, dimmi.
Diego: Scendi, ci sono i Tartaglia & Aneuro che presentano il loro nuovo album ” Per errore” a Napoli centro.
Paolo: Arrivo!

Per i Tartaglia & Aneuro c’era molta attesa, eravamo tutti felici di andare al live dove veniva presentato il nuovo album ” Per Errore “, conoscendo il gruppo credevamo non ci potessero mai riuscire ed invece ci hanno sorpreso sfornando 11 tracce e 44 minuti dei loro pensieri (vedi album).

A quella piazza ci siamo abituati.
Nelle serate in cui usciamo in borghese (eh si, i coaster escono anche quando non ci sono concerti) viviamo bellissimi momenti ed ogni volta ci chiedevamo come mai non ci fosse musica, non ci fosse un palco montato in pianta stabile ad accompagnare la serata di migliaia di ragazzi che passano di li, e come per magia ci ritroviamo ad ascoltare un gruppo che abbiamo incontrato spesso, i Tartaglia & Aneuro.
Quando li abbiamo incontrati, subito prima del live, erano emozionatissimi, e li capivamo in pieno: erano li, ed era arrivato il momento di dimostrare a tutti che c’è l’avevano fatta e che si faceva sul serio.

Tartaglia-&-aneuro_Capitan-capitone_Napoli

Saliti sul palco erano piccoli piccoli, quasi non si vedevano, ma il tempo di tre canzoni e di invitare a salire tutta la ciurma di Capitan Capitone ( vedi album ), con il quale condividono altre strade musicali, che la serata si apre. Ed è proprio quando ci siamo girati per vedere quanta gente era li ad ascoltare il concerto che ci siamo resi conto che I Tartaglia avevano fatto breccia nei cuori del pubblico napoletano ancora prima di “cacciare” questo primo album. Infatti sulle note di “So vivo” erano più di 400 persone a cantare il loro “pezzo”, e bisogna dire che è un numero molto alto dato che la maggior parte delle sue canzoni non erano reperibili neanche sul tubo.
Il concerto si snoda tra pezzi nuovi e grandi classici come “par o’ cazz” che nonostante il testo goliardico rappresenta a pieno il pensiero dei napoletani nei confronti di chi non fa del bene alla propria città con comportamenti, diciamo, non adatti alla convivenza civile. Possiamo dire che il momento più toccante del concerto si è avuto quando si sono sentite le prime note de ” le range fellone”, canzone che nelle ultime settimane ha scalato velocemente la classifica Viral Italia Spotify.

Tartaglia-&-aneuro_Capitan-capitone_Napoli

Il momento più toccante è stato quando Andrea, front-man del gruppo ed autore della maggior parte dei testi, ha chiamato sul palco il padre; nei suoi occhi l’emozione di chi ha cresciuto un’artista che a piccoli passi cerca di farsi strada in un terreno impervio. Insieme alla famiglia di Capitan Capitone cantano fieri con la consapevolezza di essere solo all’inizio di un grande percorso artistico.

Ed è così che i 90 minuti di concerto sfumano in un allegria dilagante e contagiosa.

Tartaglia & Aneuro vi terremo d’occhio.

Foto: Marco Carotenuto

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    75 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Tartaglia & Aneuro riempiono Napoli

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>