Riprodurre vinili fluttuanti: si può, con Mag-lev Audio!

Data: 4 febbraio 2017 |

Mag-lev Audio è il giradischi con piatto volante basato su un sistema di levitazione magnetica.

Siamo dinanzi ad una tecnologia avanzata che non si è vista neanche in Ritorno al Futuro: un giradischi con un piatto che poggia sul nulla. Mag-Lev Audio funziona con un meccanismo di lievitazione magnetica che sfrutta l’aria. Sarà davvero affascinante da vedere e provare sia per l’accattivante design arricchito da led circolari presenti al di sotto del piatto, sia per l’effettiva sospensione del piatto che sembra, così, fluttuare in aria. Mag-Lev Audio non merita solo per l’estetica, ma soprattutto per aver adottato l’idea dell’uso dell’aria per far girare il piatto evitando problemi di attrito e frizione.

mag-lev-audio-music-coast-to-coast

Il progetto di questo particolare giradischi non sfrutta solo la levitazione magnetica, ma anche un relativo sistema di regolazione del piatto attraverso un software che assiste la sua calibrazione, sistemi di alta precisione – con l’ausilio di un gruppo di continuità integrato – che garantiscono l’atterraggio sicuro del vinile anche in caso di improvvisa interruzione di corrente.

mag-lev-audio_music-coast-to-coast

Il progetto vuole fornire un supporto che contemporaneamente soddisfi il bisogno visivo, con un body solido completamente di legno fatto a mano, a quello della qualità audio. Infatti, il Mag-Lev Audio non ha bisogno di ulteriori acquisti come puntine o amplificatori di sorta, in quanto è tutto disponibile “di serie” al momento dell’acquisto.

Per ora sono ancora incerte le varianti che verranno presentate del giradischi, ma è già stata ufficializzata per agosto 2017 la prima trance di spedizioni di questo fantasioso prodotto. Il Mag-Lev Audio costerà 880 dollari, un prezzo un po’ alto che però può essere compreso da chi è collezionista, intenditore o da chi vuole solo togliersi uno sfizio. Il progetto si può sostenere su Kickstarter, e l’obiettivo dei creatori del giradischi è quello di raccogliere 300mila dollari entro il 21 novembre.

Avevamo già trattato di progetti per giradischi quando vi presentammo il Floating Record firmato Gramovox, e data la grande rinascita del mercato dei vinili siamo certi che prossimamente torneremo sull’argomento. Intanto fantasticate su un probabile prossimo regalo da fare o ricevere.

Have Fun With Music.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Riprodurre vinili fluttuanti: si può, con Mag-lev Audio!

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>