Quanto i Pink Floyd hanno influenzato la musica

Data: 4 gennaio 2017 |

Tributi e rivisitazioni dei brani che hanno fatto la storia della musica dagli anni ’70 ad oggi

Erano gli anni settanta quando i Pink Floyd iniziarono a scrivere la storia della musica. Un gruppo che prepotentemente ha stravolto l’arte e ha così rivoluzionato tutto ciò che lo circondava. Sono entrati nell’animo di ogni uomo per donare le emozioni più varie: dalla rabbia che fuoriesce urlando Another Brick in the wall, al magone di Wish You Were Here, per passare poi ovviamente al puro piacere che si prova con The Great Gig In The Sky dove l’assolo di Clare Torry  immobilizza l’ascoltatore per poi trascinarlo all’altro mondo.

Ogni neo artista trae ispirazione dai Pink Floyd. Basti pensare all’infinità di artisti di strada che in ogni angolo delle nostre strade si diletta a reinterpretare i loro pezzi in cerca di fortuna.

L’influenza dei Pink Floyd sin dagli anni settanta ha ispirato artisti come King Crimson, David Bowie, Emerson, Genesis e anche vagamente i Deep Purple e Led Zeppelin, fino ad arrivare ai contemporanei come Radiohead, Dream Theater, Porcupine Tree, Anathema e così via. Per tale motivo sono molti nel mondo della musica che hanno deciso di fare omaggio ai tanto amati Pink Floyd attraverso cover di tutti i tipi.

Senza ombra di dubbio The Dark Side of the Moon è l’album che è stato più preso in riferimento.I Dream Theater sono sempre stati grandi estimatori della band, a tal punto che l’11 ottobre del 2005 i hanno reinterpretato l’intero album in un live ad Amsterdam, ripetendolo poi due settimane dopo a Londra.

Gli Easy Star All-Stars invece ha registrato l’album in versione Dub, chiamandolo The Dub Side Of The Moon. In versione classica invece ci hanno pensato gli String Quartet e la London Philharmonic Orchestra: entrambe hanno reinterpetato l’intero album a loro mondo, dando così vita a dei pezzi del tutto nuovi ma con la stessa potenza e perfezione.

Basta fare una ricerca su YouTube che ecco apparire le migliori cover dei Pink Floyd che spesso alcuni apprezzano alle originali soddisfacendo così i vari gusti.

Ve ne abbiamo riportati alcuni, ma la lista sarebbe ancora lunga. Un sentito grazie al gruppo londinese che ha fatto la storia della musica.

Have fun with music.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Quanto i Pink Floyd hanno influenzato la musica

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>