Paul McCartney fa causa alla sony!

Data: 26 gennaio 2017 |

Paul McCartney cita in giudizio la casa produttrice Sony  riguardo il diritto di proprietà di diversi brani dei Beatles.

In una dichiarazione a Pitchfork, un portavoce di Paul McCartney ha dichiarato:

“Paul McCartney ha presentato oggi una causa presso il tribunale federale di New York contro la Sony / ATV per confermare e rivendicare il diritto di proprietà relativo ai suoi diritti d’autore, che gli sono concessi dalla legge sul copyright degli Stati Uniti, per i brani che ha scritto con John Lennon e registrato con i The Beatles. La causa è stata presentata presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti rappresentante il Distretto Meridionale di New York.”

Paul McCartney rivendica alla Sony la proprietà di alcune canzoni, tra cui I Want To Hold Your Hand, Love Me Do e All You Need Is Love dei The Beatles.

Nel 1985 da Michael Jackson superò l’offerta d’asta di Paul McCartney di 41 milioni e 500 mila dollari, per acquistare l’ATV Music Catalogue dei The Beatles. L’anno scorso, la The Jackson Estate ha venduto le sue azioni riguardanti l’ATV Music Catalogue alla Sony/ATV per la modica cifra di 750 milioni di dollari.

Paul McCartney conta di riacquistare le sue canzoni nel 2018, anche se la Sony non ha ancora dichiarato la cessione senza prima avere voce in capitolo.

Nel frattempo, il nuovo anno ha visto McCartney sul palco con i The Killers, riportando al successo la sua vecchia Helter Skelter con i quattro brani eseguiti da Brandon Flowers. Nell’attesa che riacquisti i suoi diritti ci auguriamo di poter deliziare ancora le nostre orecchie con i suoi pezzi di storia.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Paul McCartney fa causa alla sony!

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>