Paul Kalkbrenner @ Noisy Naples Fest 30/06/2018

Data: 1 luglio 2018 |

Paul Kalkbrenner @ Noisy Naples Fest Time

Evento Information

Paul Kalkbrenner @ Noisy Naples Fest 

Paul Kalkbrenner al Noisy Naples Fest. Acclamate la techno berlinese!

Si riempie lentamente l’Arena Flegrea nella serata del Noisy Naples Fest dedicata a Paul Kalkbrenner. Un nugolo di fan che indossano maglie ufficiali del celebre musicista tedesco si mescolano ad una gran fetta di pubblico che spavaldamente si descrive come frequentatore dei più comuni club del napoletano.

Distratto, chiacchierone, intento a fotografarsi dando più volte le spalle al palco, la maggior parte del pubblico accoglie svogliatamente Adiel, giovanissima dj della scena italiana. Tocca a lei e all’inglese Max Cooper aprire la serata. Adiel è una candida figura femminile che si confonde nella penombra. Solenne, sfiora con delicatezza la consolle. Il suo sound sensuale ed ipnotico si diffonde dolcemente nell’aria. La notte, intanto, cala sull’Arena vestita di un misticismo dark. Fasci di luce bianca abbagliano la vista dei presenti. Sembrano vortici di spettrale bellezza. Max Cooper si posiziona dietro alla consolle solo dopo aver stretto Adiel in un lungo abbraccio. Siderali suoni si liberano nell’atmosfera. Le romantiche e introspettive note di Cooper accendono il pubblico. Si balla su suoni metallici. Le luci si muovono come ruote impazzite sulle cuffie di Max. Euforica e travolgente, la sua performance è un’eccitante ora di musica.

Paul Kalkbrenner arriva sul palco intorno alla mezzanotte. Porta con se i suoi Pezzi di Vita (Parts of Life). Indossa abiti neri come la notte e si affaccia subito alla consolle. Il maxischermo alle sue spalle lo riprende durante la foga dell’esibizione. Forme geometriche, raffiguranti immagini di Paul, vengono proiettate incessantemente. Un bellissimo incubo rimanda sullo schermo le plasticità emotive dell’artista. La musica si fa intensa, filtrante, tagliente come una lama. Industriale e sperimentale, il sound del producer tedesco è oltremodo ipnotico. Sky and Sand è il solo “momento commerciale” di un live ricercato ed innovativo. Paul porta sul palco tutta la sua esperienza di clubbing berlinese, guidando il pubblico verso una dimensione assolutamente personale. Luci dorate avvolgono il dj/producer mentre si accende una sigaretta. Energico e appassionato, chiede costantemente la vicinanza del pubblico. Sul suo volto è impressa tutta la passione per la Musica. Note ruvide e sporche inondano i nostri pensieri per lavarne le paure. La cavea è ora un luogo intimo fatto di luci bianche. Non ci sono sfumature nei colori, dominano il nero e il grigio. Emozioni definite ma al contempo contrastanti rimbalzano sulla meccanicità delle note. La serata è un concept che appartiene solo a Kalkbrenner. I suoi sorrisi velati sono l’espressione più vera che trasmette al pubblico. Le dissolvenze si fanno immagini e le immagini si fanno suoni. La psichedelia imprigiona la mente degli spettatori.

Meticoloso e avanguardista, Kalkbrenner è un pioniere della techno. La sua carriera è la dimostrazione di quanto questo genere musicale sia rivoluzionario e comunicativo. In poco più di dieci anni è passato dalle anguste stanze dei club d Berlino fino ai palchi del Mondo. La raffinatezza e la professionalità di Paul hanno superato le barriere della produzione discografica. E ora che è più maturo si concede ad un intimismo che non teme di mostrare all’audience. Anzi fa in modo che sia proprio il pubblico a diventare parte integrante delle sue stanze nascoste, di quei “parts of life” sparsi così affascinanti.

Foto fonte: Instagram

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Paul Kalkbrenner @ Noisy Naples Fest 30/06/2018

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>