Ofeliadorme @ Locomotiv Club 30/03/2017

Data: 1 aprile 2017 |

Ofeliadorme: into the emotional void Time

Evento Information

Ofeliadorme @ Locomotiv Club

Ofeliadorme: into the emotional void

Aristocrazia del suono e dell’anima: un live elegantemente sofisticato, sensuale ed avvolgente quello sul palco del Locomotiv Club di Bologna. A tessere fili di armonie scure e profonde, è stata la band bolognese degli Ofeliadorme che, dopo aver suonato il 10 febbraio all’Officina Giovani di Prato e di ritorno da un’esperienza oltreoceano al SXSW Festival di Austin, in Texas, ha presentato a Bologna, la sua città, l’ultimo album Secret fires. Il tour è solo agli inizi e li vedrà suonare il 4 aprile a Roma, per poi essere a Firenze, Milano e, infine, Torino.

La serata si è aperta con Verdiana Raw, raffinata artista toscana, che ha creato la giusta atmosfera, con melodie intrise di druidico spirito, generate da un sapiente uso della voce e riempite dal violino, e si è chiusa col dj set di Howie B, che degli Ofeliadorme è il produttore.

Francesca Bono, cantante e musicista del gruppo, è stata il soffio che ha generato l’onda emotiva del live e il pubblico si è trovato a galleggiare in una sonora morbidezza dark, in un interregno visibile ad occhi chiusi, dentro cui l’anima è andata sola, spinta fuori da movimenti di corpi che si muovevano su accordi di synth e chitarre, al ritmo della batteria. Un’Afrodite delicata, nella sua diafana presenza e forte nella voce, nel timbro mai sussurrato, mai urlato, raffinato come un profumo dalle note che cambiano intensità nel tempo. Il suo canto ora si riempiva  d’amore, nonostante l’apparenza algida della sua bianca figura in abito nero, dalle movenze armoniche, dai gesti lievi e significativi, come la mano che spesso s’avvicinava al cuore, quasi per prenderne le emozioni e regalarle al pubblico; ora si modellava sui graffi alle corde della chitarra, in un crescendo rotondo, mai imposto.

E’ stato semplice farsi travolgere, perché i brani del loro ultimo lavoro sono uno meglio dell’altro e perché tutte le canzoni, per esempio Pleasure, opener dell’EP The tale del 2014, sono state cantate e suonate con una consapevolezza ed una maturità ben percepibili.

A chiudere il concerto il singolo Alone with the stars, che ha scoperchiato il Locomotiv e ci ha trasportato sulle nuvole, tra cui ci ha fatto perdere, spezzando il legame con la contingenza del momento e con la materialità del mondo, magia che la musica degli Ofeliadorme riesce a compiere

“So we long for the clouds to welcome us to comfort us”

 

 

Report a cura di: Chiara Tossici

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    91 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Ofeliadorme @ Locomotiv Club 30/03/2017

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>