Noyz Narcos @ Music In The Park 02/10/16

Data: 3 ottobre 2016 |

Noyz Narcos: Pomigliano abbatte le barriere. Time

Evento Information

Noyz Narcos @ Music In The Park

Napoli lo aspettava da tanto, e alla fine Noyz Narcos è arrivato.

Una serata da ricordare quella al Parco Pubblico di Pomigliano D’Arco dove si è esibito Noyz Narcos, membro della crew Truceboys e del collettivo romano TruceKlan per l’ultima data del tour #DOESITALY. L’evento, interamente curato da Amnesia, è stata un’esclusiva in campania: da sottolineare come l’evento sia stato totalmente gratuito e rientrante nel progetto MUSIC in the PARK. A riscaldare il palco prima di Noyz, a partire dalle 20:30 è stato un susseguirsi di rapper nostrani: da Viktor Tilt a Maik Brain, fino ad arrivare a Oyoshe, ormai storica voce del rap partenopeo che, accompagnato da Dj Uncino, ha proposto un mix di brani estratti da Waza Best Rap, uscito lo scorso febbraio, e Stand Up, suo primo album da solista pubblicato da Full Heads.

L’ospite principale arriva sul palco intorno alle 23 accompagnato da Dj Gengis Khan, appartenente alla Machete crew, e da Rasty Kilo. Noyz Narcos rappresenta perfettamente la scena rap romana, aprendo il live con Alfa alfa, uno dei primi brani estratti da Monster, album del 2012 dalle caratterizzanti sonorità hardcore. Dietro di lui un visual impressionante all’interno del quale si susseguono scene tratte da film come Trainspotting e alcuni dei suoi videoclip ufficiali, modificati e adattati a lavori vettoriali contenenti una croce rossa, uno dei simboli del rapper romano. Con Non dormire, brano tratto dall’omonimo album del 2005, suo primo album da solista, il pubblico è in visibilio. E così anche per Attica e Via con me, entrambe tracce di Monster. Quello di Noyz Narcos è un rap atipico anche per la scuola romana, nonostante ne conservi delle peculiarità come l’assoluta dedizione e fedeltà alla capitale, palesata in quasi ogni brano. Il suo potrebbe essere definito un rap hardcore, in cui l’hip hop si fonde coi suoni grezzi e graffianti delle basse frequenze, anche per alcune delle tematiche affrontate a partire dai primi lavori. La sua è una tipologia di rap che, indubbiamente, piace oppure no: non ci sono mezze misure per il rapper romano ieri sera tanto acclamato e seguito da una folla che non aspettava altro.
Sul finire del concerto, poi, non credo che qualcuno si sia stupito quando ha visto salire sul palco Clementino, pioniere del rap napoletano, ma che non è mai stanco di tornare anche solo per un cameo come quello di ieri sera. Il rapper originario di Cimitile, a due passi da Pomigliano, ha infatti lasciato tutti senza parole per l’ennesima volta, con un freestyle degno della sua lunga carriera, e alla fine del quale anche lo stesso Noyz si è complimentato prima di procedere con l’ultimo brano, Localz Only, estratto dall’ultimo disco in collaborazione con Fritz da Cat, rinomato produttore italiano.

Chi se l’aspettava un concerto così, con un pubblico così, organizzato in un parco così. Sono rimasta piacevolmente colpita dalla partecipazione generale di chiunque, laddove in un contesto assolutamente nuovo c’era la più ampia varietà di persone: dal fan con tanto di striscione, alla famigliola di passaggio che, ascoltando la musica proposta, ha deciso di fermarsi. Anche se ad un certo punto i volumi sembravano essersi improvvisamente abbassati, abbiamo tutti apprezzato la performance.

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Noyz Narcos @ Music In The Park 02/10/16

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>