Mune, il nuovo Controller Midi metà Arpa, metà Chitarra

Data: 1 giugno 2016 |

La startup Mune sta per lanciare un programma di Crowdfunding su Kickstarter per proporre un controller Midi del tutto rivoluzionario.

In questi giorni la startup canadese Mune ha annunciato un nuovo progetto che ad agosto lancerà in crowdfunding. Si tratta di un Midi Controller d’avanguardia, studiato espressivamente per le esibizioni live.

Infatti, è proprio su questo concetto che gli ideatori, Scott Stevenson e Andrew Staniland, vogliono focalizzarsi.
Secondo i due, uno dei più gravi difetti dei “soliti” controller MIDI risiede proprio nell’impatto con il pubblico.
Il problema è  il distacco tra il musicista, che al pari degli altri sta suonando e mixando vari suoni, e il pubblico, che nella sua esperienza sembra non notare un nesso artistico durante l’improvvisazione della musica elettronica.

Per questo il Controller MIDI si impone come controller a metà tra un’arpa e una chitarra, che combina la convenienza di uno strumento del tutto elettronico all’essenza degli strumenti musicali tradizionali.
Infatti, proprio al pari degli altri strumenti, è possibile imbracciarlo come una chitarra o tenerlo tra le gambe come fosse un’arpa per suonare faccia a faccia con la folla.

Inoltre, dispone di connettività wireless per collegarsi e suonare con il proprio laptop a distanza,  ma può essere anche utilizzato per creare suoni, mixare, creare loop e mixare tracce.

Se il progetto dovesse andare in porto, Mune ha intenzione di lanciare parallelamente un marketplace gratuito dal quale attingere e scaricare librerie di suoni.

Insomma, seguiremo con estremo interesse questo progetto che sembra essere rivoluzionario nel suo genere.
Se da una parte si cerca di dare importanza all’artista e alla sua performance, dall’altra si cerca anche di ridare importanza sia al pubblico, sia all’idea globale di concerto e performance in sé.

 

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Mune, il nuovo Controller Midi metà Arpa, metà Chitarra

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>