Metereopatia? Climatune è la soluzione!

Data: 19 aprile 2017 |

Cambia il tempo con la musica!

La maggior parte di noi, anche inconsapevolmente, ascolta musica basandosi sul proprio stato d’animo, oppure dalle condizioni metereologiche. Spesso ci capita di ascoltare pezzi più acustici mentre fuori è una giornata uggiosa, oppure brani più movimentati nei periodi di grande caldo. È un riflesso incondizionato, e sappiamo bene come ciò che ci circonda può influenzare le nostre scelte.

Da oggi, se sei a casa oppure in giro e non sai cosa ascoltare, ci penserà Spotify a darti i giusti consigli: grazie alla collaborazione con AccuWeather, infatti, il colosso dello streaming musicale ha lanciato un nuovo sito, Climatune, che vi incuriosirà e non poco.

Come spiega la stessa AccuWeather, Climatune dona agli utenti di Spotify playlist musicali basate sulle condizioni metereologiche del luogo dove vi trovate, e di conseguenza, vi suggerisce anche il genere e il “mood” adatto ad ogni tipo di cambiamento atmosferico.

climatune-music-coast-to-coast

Il sito è il risultato di un lungo studio che ha avuto come elementi di ricerca 85 miliardi di flussi streaming in 900 paesi differenti. Tale studio ha portato a dei risultati curiosi e incoraggianti, che confermano come, ad esempio, durante le giornate di sole le persone preferiscono ascoltare musica allegra e che dà energia, oppure come durante le giornate di pioggia la maggior parte degli utenti ascolti musica acustica, elettronica, con venature più cupe. Una curiosità? Quando nevica, le persone preferiscono ascoltare musica strumentale.

Accedendo a Climatune quindi avrai a disposizione la playlist che fa al caso tuo. Un ottimo modo per conoscere sempre nuovi brani e provare ad immaginare, in musica, cosa passi per la testa delle persone che si trovano sotto il tuo stesso cielo.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Metereopatia? Climatune è la soluzione!

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>