Mellow Mood – Large

Data: 9 aprile 2018 |

Album Information

Mellow Mood – Large

Mellow Mood, i padrini del Roots.

Il tempo sembra volato, sono già passati tre anni da 2 the World, così con Large fanno il loro ritorno i Mellow Mood.

Il 6 aprile la band di Pordenone ha pubblicato il quinto album per La Tempesta Dub con il fidato Paolo Baldini in veste di produttore e l’artista internazionale Solo Banton come edit nei testi per migliorare la scrittura in patois.

La formazione guidata dai gemelli Jacob e L.O Garzia, dopo essere stata consacrata nell’olimpo nazionale ed europeo del reggae, è pronta a confermarsi con il nuovo lavoro discografico, un  album che si esprime ai massimi livelli del Roots Reggae.

Come gli stessi MM hanno dichiarato “ogni uscita di un album stabilisce l’inizio di un nuovo ciclo, una nuova fase”.

L’album, che si apre con l’intro vocale, l’invito ad amare di Call back the love, è un viaggio nelle radici del  reggae, attraverso il roots, come  dimostra Tuff Rocky Road che dalle prime note ricorda  You Don’t Love Me di Dawn Penn. Grande attenzione per la parte ritmica che insieme al cantato in patois sono le armi vincenti dei Mellow Mood.

Mentre Giulio Frausin (basso) e Antonio Cicci (batteria) disegnano le strutture delle canzoni, Filippo Buresta (tastiere) insieme al dubbing di Paolo Baldini danno colore alle tracce (Ms Mary è la prova più lampante).

Un’altra novità per la band è data dalle parti cantate contemporaneamente dai due fratelli, come succede in Sound of a War, una canzone che si candida a essere presente nelle radio di tutto il mondo.

Large, il singolo che ha lanciato l’uscita del disco, è il riassunto perfetto delle sonorità e dei temi del disco, con il basso di Giulio protagonista, le sue linee sono semplici, ma geometricamente perfette e precise.

Quasi una risposta a Love Mama, Daddy è un brano commovente, mentre sicuramente la traccia che farà ballare tutti è la caraibica String Up A Sound nella quale sono campionati i Sierra Leone’s Refugees All Stars di Mother In Law.

Large si chiude con la pace dei sensi della romantica Place Called Home.

Large è un album che racconta delle contraddizioni del nostro tempo, tematiche sociali, l’incapacità di sentirsi connessi col mondo, ma senza dimenticare il lato romantico della band.  Forse l’unico appunto che si può fare al disco è la mancanza di singoli trascinanti, al loro posto un disco equilibrato e ricco di melodia.

Degna di nota è la copertina del disco disegnata da Dewey Sauders, già al lavoro con Anderson, Paak, Chronixx e l’etichetta californiana Stones Throw RecordsDewey ha dichiarato: «L’artwork  celebra l’idea di Large in modo nuovo, non assecondando lo stereotipo del vivere “alla grande” possedendo ricchezze e macchine di lusso ma celebrando tutto assieme, la bellezza della natura assieme ai simboli moderni del successo.»
Mellow Mood, una formula consolidata e vincente che si ripete.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    73 Punti
Album Cover
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Mellow Mood – Large

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>