Cosa portare in campeggio?

Data: 13 luglio 2016 |

Avete deciso di partire per una vancanza all’aria aperta, a contatto con la natura, ma non sapete cosa portare? Di seguito trovate la lista di cosa portare in campeggio!

Ciò che caratterizza e accomuna tutti i coaster è lo spirito di avventura, un desiderio quasi incontrollabile di andare alla scoperta di cose nuove che ci accompagna ovunque e che inevitabilmente ci porta a fare nuove esperienze.
Il coaster è amante della natura e si circonda sempre di persone con cui poter condividere al meglio la propria avventura. Per questo motivo ama il campeggio: un luogo immerso nel verde dove si possono stringere nuove amicizie. Andare in campeggio è un’esperienza, magari durante un viaggio on the road, emozionate e coinvolgente, ma se non riuscite a rinunciare a tutti i comfort della vita moderna, potreste trovarvi in difficoltà. Non disperate, però, andare in campeggio non vuol dire rinunciare a tutte le comodità: sul web potete trovare molte soluzioni che potrebbero fare al caso vostro (come materassi gonfiabili, ventilatori a pile, caricabatterie portatili etc.…) e poi, nel caso in cui non doveste amare stare a contatto con la terra, i bungalow potrebbero rivelarsi un ottimo compromesso. Se invece desiderate fare questa esperienza, ma siete alle prime armi e non avete la minima idea di cosa portare in campeggio, state leggendo l’articolo giusto. Qui di seguito, infatti, trovate una lista dettagliata delle attrezzature per il campeggio. Anche se, secondo me, meno cose si portano meglio è …il cellulare, ad esempio, lo lascerei a casa oppure cercherei di usarlo il minimo indispensabile.

Solitamente chi decide di fare questa esperienza ha sempre dei dubbi su cosa portare in campeggio, su cosa può essergli effettivamente utile o no, per questo motivo abbiamo deciso di stilare una lista contenente tutti gli strumenti indispensabili per il campeggio. La seguente lista è suddivisa secondo le necessità primarie di ognuno di noi che, naturalmente, dipendono anche dal luogo e dalla stagione.

Tenda (più tutto il materiale e gli strumenti per montarla)

Da Decathlon se ne trovano di tutti i tipi, facili da montare e ad un prezzo accessibile. Munitevi di tenda anche se avete a disposizione una roulotte: alcuni posti sono raggiungibili soltanto a piedi e poi in una roulotte lo spazio non è mai abbastanza!
Ps: Non dimenticate un martello per fissare chiodi e pioli.

Amaca

Indispensabile. Dondolarsi sull’amaca è una delle sensazioni più belle al mondo. In campeggio, poi, l’amaca diventa un must per la siesta pomeridiana. Scegliete due alberi non troppo distanti e fate attenzione a fissarla bene: il vostro risveglio potrebbe essere tragicamente improvviso.

Per un risveglio sereno

Sacchi a pelo, cuscini, materassini gonfiabili, coperte (se fa freddo), teli leggeri con cui coprirsi nel caso ci fosse umidità, teli da mare. O ancora, tappi per le orecchie, nel caso in cui il vostro compagno di tenda fosse rumoroso, cerotti per il naso, nel caso fossi tu il compagno di tenda rumoroso, spray, zampironi e candele alla citronella contro le zanzare. Questi elementi fanno sicuramente parte dell’equipaggiamento da camping base.

Quando la pancia chiama

Innanzitutto munitevi di un tavolo dove poter poggiare tutto il necessario (sempre da Decathlon potete trovarne di pieghevoli e poco ingombranti). Avrete bisogno anche di un frigorifero da viaggio o una borsa termica, un fornelletto portatile (sapete come si accende un fuoco, vero?), caffettiera, accendino, una padella, una pentola, una griglia nel caso faceste un bel falò, piatti, posate e bicchieri.  Se non avete la possibilità di lavarli e non siete amanti della plastica, potete optare per qualcosa di più ecosolidale comprando dei piatti di cellulosa usa e getta, totalmente biodegradabili e riciclabili, come ad esempio questi).
Per quanto riguarda le cose da magiare evitate di portare cibo con una data di scadenza a breve termine come latte, yogurt e uova. Portate invece alimenti come pasta, pane, biscotti, caffè, scatolette di tonno e, in generale, cibi che riescano a conservarsi anche in luoghi caldi e umidi. A colazione, ad esempio, potreste sostituire il latte con un succo di frutta o un the.
Se andate in campeggio vicino al mare, poi, potreste cimentarvi nella pesca (portate, dunque, una canna da pesca o anche una semplice lenza con un amo e dell’esca): se siete fortunati, la sera potreste organizzare una bella grigliata di pesce. Se infine andate in campeggio con gli amici non dimenticatevi un po’ di vino.

 Cura e igiene personale

Procuratevi una, due, tre taniche d’acqua per lavarvi e fare il bucato, nel caso in cui vi trovaste in un’area non attrezzata o in free camping. Vi serviranno anche una bacinella, magari non di grandi dimensioni, con del sapone a pezzi o del bicarbonato che, rispetto ai flaconi di detersivo, ingombra meno ed è più naturale: in questo modo non rischierete di inquinare l’ambiente e sicuramente tutto ciò va a finire tra gli elementi da mettere in valigia per il vostro campeggio.
Poi avrete bisogno di una corda e di alcune mollette per stendere il bucato. Per quanto riguarda la vostra igiene, bagnoschiuma, shampoo e sapone sono indispensabili. Non dimenticate spazzolino e dentifricio.
Poiché non avrete la possibilità di lavarvi le mani ogni secondo, portate delle salviette umide, utilissime anche per detergere il sudore. Non dimenticate neanche di portare una valigetta per il pronto soccorso contenente qualche aspirina, antiinfiammatori vari, creme per punture di insetti e cerotti, tanti cerotti. Se andate al mare, portate anche la crema solare.

 Abbigliamento

Il vostro abbigliamento dipenderà molto dalla stagione e dal luogo in cui decidete di andare, in generale, però, è preferibile portare abiti comodi e sportivi. Due paia di scarpe da ginnastica e delle infradito per fare la doccia dovrebbero bastare. Non dimenticatevi gli occhiali da sole, fondamentali sia in inverno che in estate.

Svaghi e passatempi

Per ingannare il tempo e tenere lontana la noia, infine, un ottimo passatempo è sicuramente la lettura. Per questo motivo, non mancate di portare in campeggio qualche libro da leggere, magari sull’amaca. Se vi piace disegnare, invece, potreste portare un album da disegno con qualche matita e provare a buttare giù qualche schizzo. Portate inoltre una radio (se anche voi avete la mentalità di un coaster, non tarderete a comprendere che la radio è fondamentale) e una macchina fotografica: in campeggio potreste trovare molti spunti interessanti per le vostre foto.
Non dimenticate anche giochi veloci e “sociali”, come ad esempio un pallone da calcio o da pallavolo, un frisbee e tutto ciò che vi viene in mente.

 

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Cosa portare in campeggio?

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>