Lingue Sciolte – Neve

Data: 4 dicembre 2017 |

Album Information

Lingue Sciolte – Neve

Il 19 maggio 2017 è uscito il primo album del gruppo Lingue Sciolte, come mai proporlo a dicembre, semplice, per il titolo: Neve, quanto mai azzeccato per il freddo pungente di questi giorni. Il progetto nasce nel 2015 la formazione è così: Federico Vittorini (voce e chitarra), Marco Fontana (chitarra), Valerio Scarsella (basso e sintetizzatore) ed Andrea Orlandi (batteria e percussioni). Riproposto da Macramè, con la collaborazione di Luigi Tarquini e di ALTI Records in fase di produzione, Neve è un disco dal cantautorato sussurrato, un progetto indie pop che cresce lungo l’asse della A24 Roma-L’Aquila, paese d’origine della band.

Non c’è nulla di sbagliato in questo disco, Neve è innocuo: sette brani che scorrono in una playlist fulminea, dove non mancano le buone intuizioni, Woody Allen è il brano che convince di più. Un sound con incursioni elettro-pop, timbrica interessante per un fraseggio serrato ed energico che però talvolta cade nella banalità della scrittura. Woody Allen è la traccia più riuscita, come si è detto, funziona tutto all’unisono all’interno della struttura solida del brano, la seconda voce registrata e mixata che combacia e si sposa bene con quella di Federico è il tocco in più che rende la canzone facilmente orecchiabile, come il ritornello d’altronde.

Neve è un album che non ha un iter emotivo preciso, non vi è una storia sullo sfondo, è più semplicemente un microrganismo di brani suonati bene, ma scollegati tra loro. Si parla davvero attraverso le lingue sciolte di una molteplicità di argomenti che però restano un po’ fini a se stessi. Dal pop, al testo più impegnato come Era Mattina, alla ballad Solo di te. Il disco dimostra un cantautorato versatile.

Sound dinamico per una scrittura melodica migliore basata dal ritmo scandito della batteria e del basso, delle chitarre e dell’immancabile synth. Un progetto acerbo per una band che ha voglia di fare e che deve trovare la sua direzione per poter fare meglio.

Le Lingue Sciolte hanno una buona intuizione, ora bisogna concretizzare.

Tracce consigliate: Woody Allen, Era Mattina.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    60 Punti
Album Cover
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Lingue Sciolte – Neve

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>