Kayseren – Il Gioco Di Regina

Data: 2 novembre 2015 |

Album Information

Kayseren – Il Gioco Di Regina

Il movimento rock italiano (sia esso legato allo stoner, alternative o altro) è davvero in fermento negli ultimi anni; il continuo proliferare di band, permette finalmente al nostro paese di cominciare a distaccarsi dalle etichette legate ad un certo tipo di pop, che da sempre va per la maggiore.
Ma veniamo ai Kayseren ed al loro EP di debutto Il Gioco Di Regina, registrato negli ATOMIC STUDIO da Enri Zavalloni, e le cui canzoni rappresentano una sorta di concept.

Gli elementi sopracitati, suscitano grande curiosità, la stessa con cui mi accingo ad ascoltare Nella Tana Del Bianconiglio, prima traccia dell’EP, in cui dopo la famosa frase “É tardi, è tardi!” del bianconiglio di Alice Nel Paese Delle Meraviglie, le chitarre di chiaro stampo stoner, ed una ritmica cadenzata quanto efficace, fanno da preludio alla prima strofa, cantata da Filippo Filippini, la cui voce risente di influenze alternative, più orientate ad un certo tipo di rock, che comunque ben si amalgamano nel contesto musicale, definito “stoner” dal trio.

Nel disco è possibile ascoltare tutte le influenze della band, che non possono certo fermarsi a quelle della scena di Palm Desert, nonostante nella terza traccia, i richiami ai Queens Of The Stone Age, sono più che evidenti, ma proprio perché la band di Josh Homme incorpora diversi elementi alternative nel proprio sound, mi viene spontaneo inserire i Kayseren, proprio in questo filone.
Discussioni sul genere a parte, Il Gioco Di Regina, si presenta come un disco compatto, con un suono a tratti alternative ed a tratti stonereggiante, in cui il già citato Filippini, si diletta anche in un cantato più melodioso, come accade nella seconda parte de L’ora Del Tè (terza ed ultima traccia di questo breve quanto efficace EP), che presenta un sound molto vicino ai canoni di un certo rock italiano.
Menzione a parte meritano i testi, che raccontano una vera e propria storia, sicuramente legata in parte ai personaggi del celebre romanzo di Lewis Carroll (il già citato Alice…), ma che in un certo senso potrebbero rispecchiare anche la realtà delle nostre vite.

Come primo giro di giostra, direi che ci siamo: i Kayseren hanno dato prova delle loro capacità, presentando un trittico di canzoni, che pur non essendo originalissime nel sound, hanno comunque una eterogeneità di fondo, che fa ben sperare per il futuro.
Certo, non è facile giudicare una band basandosi solo su tre tracce, ma da quello che ho potuto ascoltare, devo dire che questi tre ragazzi sanno il fatto loro.
Complimenti alla Doppio Clic Promotions, per averli scovati.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    68 Punti
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Kayseren – Il Gioco Di Regina

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>