Jovanotti @ Stadio S. Paolo 26/07/15

Data: 27 luglio 2015 |

Jovanotti @ Stadio S. Paolo Time

Evento Information

Stadio San Paolo, 26 luglio 2015, Napoli. Anche la luna ha atteso fin dalle 18 l’inizio del live di Lorenzo Jovanotti. Un concerto di cui si parlava da mesi e che negli ultimi giorni ha visto l’inserimento di altri due grandi nomi: James Senese ed Eros Ramazzotti.

Erano anni che il San Paolo non ospitava concerti, qualche settimana il templio della musica ha riaperto i battenti con Vasco Rossi, ma è innegabile che con Jovanotti il valore affettivo è stato moltiplicato per 50mila, numero delle persone presenti.

Lorenzo ha suonato allo stadio napoletano per ben due volte grazie a Pino Daniele e certe cose un artista non le dimentica. Ecco perché nonostante la scaletta del live sia iniziata con “Penso Positivo” è essenziale partire dall’incontro tra Eros, James e Jova e del loro omaggio al Lazzaro Felice.

“Pino Daniele mi ha insegnato la libertà / questa musica non si perderà / Pino Daniele musicista e Masaniello / Nuje ‘a Napoli facimmo ‘o burdello / Alzate le mani come le vele / seguendo il ritmo di Pino Daniele/ questa musica non si fermerà/ perché qualcuno sempre la suonerà”.

Questa la chiave di tutto il live durato esattamente tre ore.

La musica ci rende vivi e Lorenzo Jovanotti resta un cantautore immortale, anche se si avverte il passare degli anni, si assaporare l’evoluzione dei suoi testi, i cambiamenti delle tematiche che seguono il veloce mutamento del mondo che ci circonda. Eppure sul palco Jova è un instancabile showman.

Si diverte e fa divertire, non ha paura di sbagliare, perché in fondo si può “cantare anche stonando” e le emozioni non hanno poi una sola nota.

Il concerto accontenta tutte le fasce d’età che sono presenti nello stadio: ragazzini con meno di vent’anni, trentenni ma anche genitori con e senza figli.

Ce n’è per tutti, per tutti quelli che non hanno smesso di sognare o di portare avanti un progetto di vita o, come sottolinea Lorenzo, un fragile e potente desiderio.

La tribù del San Paolo è di quelle che danza, ma è anche di quelle che segue alla lettera il consiglio del cantautore: “Il mondo è tuo, di chi se lo prende (…) Non lasciare la tua bocca senza baci stasera”.

Energia vitale brano dopo brano, ma anche amori folli: Jovanotti non riesce a volare basso, ogni suo verso ci regala un pizzico di follia.

E questo piace a tutto lo stadio, questo sorprende, questo illumina più della luna che aspettava accogliere e riflettere i colori delle note di Lorenzo.

Il live si chiude con “Ti porto via con me” e per una sera cinquantamila persone possono dire di aver veramente capito cosa sia “l’ombelico del mondo”.

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    90 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Jovanotti @ Stadio S. Paolo 26/07/15

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>