Jammin Urbano Radio @ Ex Opg Je So Pazz

Data: 1 febbraio 2016 |

L’ex OPG & Jammin Urban Radio. …è tutta un’altra storia! Time

Evento Information

L’ex OPG & Jammin Urban Radio.

…è tutta un’altra storia!

Un coaster non può non amare i progetti indipendenti, lasciandosi coinvolgere dalla loro grinta, dalla passione e dal sacrificio di ognuna di quelle battaglie.

Così il 30 gennaio ci siamo anche noi all’Ex OPG di Napoli, spazio occupato ed attivo da una manciata di mesi eppure già tanto noto per la dedizione dei suoi “sostenitori” (studenti, precari, disoccupati giovani e meno giovani) e – soprattutto – per la qualità delle sue attività ed iniziative.

Ci siamo come ci sono tantissimi altri, rapiti dall’atmosfera e dalla magia.

Un’energia nuova, sedici gruppi, cambi palco repentini, una spontanea sinergia a sostegno di un’altra isola felice: Radio Jammin e la sua quotidiana battaglia per la libera informazione.

Tutto intorno è festa.

Una gran festa.

La struttura non si svela subito, mi si schiude davanti piano, come una rosa da mille petali.

Stanza dopo stanza scopro un posto bellissimo, totalmente ripreso e curato da una squadra di dediti difensori del bene comune, senza alcuna ipocrisia.

Leggo il programma, uno schemino di orari, lezioni, laboratori; un’azienda operosa ed ordinata al servizio di tutti, per tutti, senza fregature.

La rinascita di mura che puzzavano di sofferenza.

Continuo il mio giro, la ressa diventa sempre più ingombrante, finalmente mi avvicino alla sala del concerto…piena.

 

All’aperto ci si scambia chiacchiere, è una serata mite, gli artisti giocano tra loro.

Fotografi, giornalisti ed un fiume di curiosi salgono le scale per vedere tanti nomi alternarsi sul palco, col sorriso.

Nessun protagonista se non la voglia di condivisione, il valore della cultura e lo spirito di un gruppo di ragazzi, l’amore per un progetto e tanta vivace ostinazione.

Il team di Jammin’ Urban Radio li ha conosciuti, intervistati, seguiti.

Oggi li contatta per festeggiare insieme e sostenere una resistenza altrettanto necessaria, quella dell’informazione.

Tutti presenti ed entusiasti popolano il palco dalle 21.00 fino a notte fonda.

Francesca Fariello, Mujeres Creando, Beltrami, Delirio Creativo, Manco, Francesco Amoruso, Micaela Tempesta, Fede ‘n ‘ Marlen, Il Quarto Imprevisto, P.O.P.P.O, Tommaso Primo, Cirque Des Réves, Malmo, Thelegati, Napoleone e Tartaglia & Aneuro; nessuno si risparmia, tra pezzi vecchi ed assaggi di dischi appena usciti.

Un festival di bicchieri e mani alzate, un concerto di sorrisi in un posto risorto.

L’ex OPG ha una veste nuova, riscattandosi da un passato di torture e ghettizzazione, Jammin in questa graziosa cornice adagia la musica e avvicina ragazzi da ogni dove.

Un piccolo miracolo si realizza nel cuore pulsante di Napoli, davanti agli occhi di tutti ed io ve lo racconto, tra scatti rubati e saluti tra amici.

 

La musica vince ancora e vinciamo un po’ tutti quando a fare un passetto in avanti è un progetto coltivato senza aiuto alcuno.

 

Jammin Urban Radio, è tutta un’altra storia!

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    90 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    90 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Jammin Urbano Radio @ Ex Opg Je So Pazz

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>