Il Re Tarantola – Scopri Come Ha Fatto Il Re Tarantola A Fare 50.000 Euro in Una Settimana

Data: 16 febbraio 2018 |

Scopri Come Ha Fatto Il Re Tarantola A Fare 50.000 Euro in Una Settimana Track List

Album Information

Il Re Tarantola – Scopri Come Ha Fatto Il Re Tarantola A Fare 50.000 Euro in Una Settimana

Furbetto e scriteriato, osserva, dall’alto della lucentezza della sua corona, il passaggio insolito di un gatto che guida un’automobile. Il Re Tarantola (al secolo Manuel Bonzi) ha confezionato un album indie rock dal retrogusto punk alternativo e sarcastico. Scopri Come Ha fatto Il Re Tarantola A Fare 50.000 Euro In Una Settimana, prodotto dalla label La Stalla Domestica, si compone di brani dissacranti e diretti. La decostruzione della società che ci circonda si materializza in un disincantato pugno che ci arriva dritto in faccia.

Il Re Tarantola nasce artisticamente nel 2011 nelle lande del bresciano. Da bravo cantautore sempre in tour ha condiviso il palco con artisti del calibro di Caparezza, Tre Allegri Ragazzi Morti, Marta Sui Tubi e Simone Cristicchi. Nella sua carriera ci sono due album e un EP. L’Indie di Bonzi è un incontro di “testi urticanti” e sonorità elettroniche che deliziano oppure “tormentano” l’udito degli ascoltatori.

Sono Un Campione A Ballare Da Seduto omaggia, alla maniera del Re Tarantola, il brano Enjoy The Silence dei Depeche Mode. Nel videoclip rilasciato in anteprima troviamo uno sberleffo alla figura regale di Dave Gahan che va in giro in un mantello color porpora. La controfigura del leader dei Depeche passeggia con la sua sdraio da spiaggia, contempla panorami decadenti declamando considerazioni personali sulla musica contemporanea: “Sono rimasti solo gruppi che imitano gruppi che imitano gruppi che imitano i Beatles”. Da seduto osserva la realtà (“Sono un campione a ballare da seduto”) mentre la chitarra elettrizza l’atmosfera.

Mi Odio è una pseudo-autobiografia in musica. Farsi schifo è più difficile che compiacersi. “Mi spengo le sigarette sulle braccia… mi hanno spiegato che ho una malattia mentale mentre io pensavo solamente che il posacenere fosse troppo distante”. La batteria ripete il medesimo giro di note mentre la chitarra accompagna con espressioni distaccate il canto malinconico ma non commiserevole.

Eroina Per Bambini Iperattivi è uno dei primi brani composti da Bonzi. La società di massa ci vuole standardizzare, narcotizzandoci fin dall’infanzia. “Camminando per la strada vedo solo tanti miseri robot… ho il mio posto nella lista dei colpevoli proprio come voi”. Batteria e chitarra si rincorrono in una corsa frenetica dall’indole danzante.

Suono Per Pagarmi Le Multe Che Prendo Quando Vado In Giro a Suonare dà una ragione sociale alla predisposizione musicale di un artista. L’esperienza della vita trascorsa diventa consapevolezza che ci aiuta ad affrontare il futuro che verrà. “I problemi si risolvono da soli ‘ché ormai son diventati grandi”.

Lo stile del Re Tarantola si presenta ancora una volta personale, ironico e privo di ambiguità comunicative. La schiettezza dei testi è una proposta alternativa e necessaria per la discografia italiana contemporanea. Il titolo dell’album è un chiaro riferimento all’attaccamento della società ai beni materiali. In una quotidianità ripetitiva e schematizzata il Re si dissocia dalla consuetudine, strimpellando la sua chitarra con fare pungente. Dalla poetica comico-parodica di Ceccho Angiolieri fino alla peculiarità irriverente del punk rock dei Sex Pistols, Tarantola si porta dentro una tradizione satirica centenaria e mai fuori moda.

Se provate fastidio a causa dei suoi brani state ascoltando l’album giusto, se vedete in Manuel un fratello, un compagno di sventure avete trovato un cantautore che rispecchia il vostro punto di vista.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti

Lascia un commento

0 Comments on Il Re Tarantola – Scopri Come Ha Fatto Il Re Tarantola A Fare 50.000 Euro in Una Settimana

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>