Gorillaz – The Now Now

Data: 12 luglio 2018 |

Album Information

Gorillaz – The Now Now

Il 29 giugno è uscito il nuovo album The Now Now  dei Gorillaz per Parlophone e Warner. Il disco arriva a un solo anno di distanza dal precedente Humanz, il 12 luglio sono in Italia, a Lucca per l’unica data tricolore.

The Now Now è un album a metà:  ritrovo di generi, la penna di Damon Albarn e ospiti qua e là. Un pezzo ha Graham Coxon alla chitarra, Hollywood vede il featuring con Snoop Dogg e Jamie Principle. La tracklist si apre con Humility (feat. George Benson) e un videoclip, girato nell’assolata Los Angeles. 2D gira in skateboard sul rovente asfalto del lungomare della California, con un cameo dell’attore Jake Black che nel video suona la chitarra elettrica ed è subito School of Rock. Atmosfera catchy e sonorità stampo Gorillaz è il caso di Kansas, quarta traccia del disco, che ha tutto il sapore della band. Manca del tutto l’electro-comic-pop degli inizi, ma bisogna evolversi e The Now Now ci sta provando, riuscendoci per metà.

Undici brani che non trovano un collocamento preciso, ma che presi singolarmente risultano piacevoli, nessun clamore, nessuna hit, solo buona musica, che non è da sottovalutare.

The Now Now non resterà nei cuori di molti, ma non disperiamo.

Nel corso, la tracklist prende una piega malinconica, riverberi, suoni minimal, elettro-pop quanto basta come in Magic City.

La svolta si ha con Hollywood, messa lì, un mix interessante, il mix che non ti aspetti, feat Snoop Dogg e Jamie Principle. Rap e beat, con una voce in loop e un Hollywood che risuona. Anche i Gorillaz si sono adeguati alla tendenza hip-hop che stiamo vivendo, creando un brano ben confezionato, un sound che non esplode, ma adeguato.

Sicuramente non è l’album del secolo, ma concediamo a The Now Now una possibilità.

Tracce consigliate: Humility,  Hollywood, Kansas, Souk Eye.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    68 Punti
Album Cover
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Gorillaz – The Now Now

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>