Gera Bertolone – La Sicilienne

Data: 22 ottobre 2015 |

Album Information

Gera Bertolone – La Sicilienne

Ogni cultura musicale di un popolo o di una terra affonda le radici in una tradizione strutturata da anni basata su suoni e strumenti specifici che talvolta si evolvono mandando nell’oblio le proprie stesse origini. In certi casi è possibile riscontrare delle analogie, ad esempio, nei ritmi o nelle melodie di culture apparentemente lontane, ma il più delle volte vengono gettati dei ponti, lasciando che due mondi s’incrocino creando una sonorità del tutto unica.

Nel caso specifico di Gera Bertolone, la cantautrice siciliana con un disco raggiunge due grandi obbiettivi uno artistico e un altro culturale:è come fare due gol con un solo tiro!

Sul piano artistico è stata capace di fondere la canzone tradizionale siciliana con quella francese tinta di manuoche e gipsy; sul piano culturale ha contribuito alla diffusione della musica della propria terra andando a scavare nelle sue radici e rivisitandola con un tocco di modernità.

La carriera di Gera rispecchia pienamente la sua musica: nata a Mussomeli,dopo aver studiato musicologia all’università di Palermo, si trasferisce a Parigi per approfondire i suoi studi e dopo varie collaborazioni incide il suo album di debutto, La Sicilienne, anticipato da un omonimo videoclip.

Un ponte immaginario che unisce la Francia e la Sicilia sia nello spazio che nel tempo. La poliedrica artista va a pescare, infatti, nell’antichità delle tradizioni di entrambe le terre mescolandole alla perfezione, poiché non vi sono momenti in cui ne predomina una pienamente sull’altra.

Di fatto potremmo dire che la musica di Gera Bertolone non ha nulla di nuovo: sia nei ritmi che nelle melodie ci sono elementi tipici del cantautorato e del folk tradizionale. L’aver messo insieme due culture,però, dona a questo disco un’autenticità unica,facendone un marchio di fabbrica che la distingue da una qualsiasi altra cantautrice.

Questo parallelismo tra i due mondi non è azzardato. La canzone siciliana ha già di suo della caratteristiche simili a quella francese o che in qualche modo provengono da esse, come ad esempio il frequente uso del 3/4 tipico del walzer collegato a un costante senso di danza,l o sviluppo melodico,una malinconia lieve ma perpetua.

Gera rende al meglio questi elementi e offre ai siciliani un occasione da non perdere:riscoprire la bellezza dei propri antichi canti,affiancati alle suggestive sonorità francesi.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    72 Punti
Album Cover
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Gera Bertolone – La Sicilienne

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>