Eugenio in Via di Gioia @ Casa della Musica 24/05/2018

Data: 25 maggio 2018 |

Eugenio in Via di Gioia @ Casa della Musica Time

Evento Information

Eugenio in Via di Gioia @ Casa della Musica

Eugenio in Via di Gioia alla Casa della Musica, la complicità di una musica che riflette divertendosi.

Un intimo pubblico per un intimo live. Questa è stata l’essenza del primo concerto degli Eugenio in Via di Gioia alla Casa della Musica Federico I di Napoli. L’alternative rock della band torinese ha attirato una platea più che selezionata. Il loro live è stato un incontro speciale, una serata di complicità che ha trasmesso un senso di partecipazione importante. Chi ha assistito a diversi concerti nella propria vita trova difficoltà nel riprovare le sensazioni che ha provato il giorno in cui ha preso parte al primo concerto. Tu sei lì, adolescente e non sai cosa aspettarti sotto al palco ma sai che vuoi sentirti parte di qualcosa. Speri che il “tuo cantante” sappia essere divertente, coinvolgente e scanzonato. Gli Eugenio in Via di Gioia sono tutto questo è ancora di più. Forti dell’unione fraterna che è alla base della loro idea di musica, si improvvisano commedianti, amici, goliardici musicisti.

Il loro live è denso di coinvolgimento, il pubblico è quasi il protagonista della serata. La performance di Sette Camicie è accompagnata dalla risoluzione di un enigmatico cubo di Rubik da parte del pubblico e di Eugenio, frontman della band. Due chitarre, una batteria con sopra una lampadina illuminata, un piano e un’armonica sono gli ingredienti minimali di un sound alt folk impegnato ed ironico. I quattro artisti torinesi, nati come buskers, cantano di una società che non sa più essere umana. Emilia è una storia che spiega agli uomini quanto sia colpa dei mass media se la loro vita è condizionata dalla smania per il commercio. Giovani illuminati da una realtà a risparmio energetico è invece la verità sulla componente più affaticata della nostra società che nessuno vuole pronunciare. Obiezione è il motto del grillo parlante che ha smesso di parlare. Diviso tra morale e coscienza, non conosce più la loro differenza e sa solo che il male si misura con il tatto. Il pubblico segue attentamente il live. Si fa prendere in giro, si diverte davvero. “Napoli, – dice Eugenio – è la prima volta con voi ma è come se fosse l’ultima. C’è un senso di struggimento generale in questa serata”.

Selezione naturale e All you can eat sono i brani più riflessivi del live. “Abbiamo bisogno di molti più bulli che sappiano difendersi da soli. Più bulli e meno ciccioni. Abbiamo sconfitto il male praticandolo nella stessa misura”. Oggi gli adolescenti devono imparare a difendersi praticando, purtroppo, la violenza. “Padrone, dacci fame. Abbiamo troppo da mangiare. La sazietà non ci basta più”. In un mondo dove è possibile avere tutto ciò che si desidera la mancanza di bisogno diventa l’urgenza primaria. Chiodo fisso chiude apparentemente il live. “Vi va se facciamo un raduno?”, dicono gli Eugenio. E così i quattro scendono dal palco e si dispongono al centro di un cerchio composto dal pubblico. Dalle continue richieste di bis, al coro collettivo delle canzoni dei film Disney, alla trasformazione attoriale del momento, la band saluta il pubblico che l’insegue fino all’uscita del palazzetto.

Una serata che scivola via come una piuma sulla pelle fresca. Il live degli Eugenio in Via di Gioia è una sana boccata d’aria, un momento di riflessione collettiva dal retrogusto chiassoso. Si poga, si salta, si suda, ci si diverte. Sentirsi parte della musica non è mai stato così facile.

 

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    75 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Eugenio in Via di Gioia @ Casa della Musica 24/05/2018

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>