Eleva Festival 3.0 – Advanced Music Meetings 2015

Data: 2 ottobre 2015 |

Eleva Festival 3.0 - Advanced Music Meetings 2015 Time

Evento Information

 

Eleva festival - Nanni Licitra

Anche quest’anno siamo stati tra i fortunati che hanno potuto vivere la 3° edizione del festival elettronico in quel di Reggio Emilia, anno di conferme ed evoluzioni. Partenza col botto il 5 con l’appuntamento in verde che ha visto oltre 2000 persone, nuova location per il meeting giallo il 9 all’ex Mangimificio Caffarri, e gran chiusura con doppio meeting, rosso e blu, rispettivamente al Centro Loris Malaguzzi e al Tunnel.

Organizzazione sempre più definita e calcolata, accoglienza tra le migliori e servizi all’altezza di questa piccolo gioiello reggiano. Line-up curate e votate al nuovo e sperimentale, ricercare ed osare sono le parole d’ordine, e viene quindi naturale passare tra vecchie conoscenze e nuove scoperte, in un offerta artistica quindi che sa cogliere nel panorama elettronico odierno le migliori e ispiranti sfumature.

Concetto cristallino ormai per il popolo dell’ Eleva che gusta e se la danza, scopre e partecipa attivamente, per un’edizione che forse segna il record di presenze di sempre, ne è una prova la grande folla che ha acceso gli stage ai Chiostri di S. Pietre e al Centro Loris Malaguzzi – con più di 2500 persone – o che ha riempito a tappo il Tunnel, locale che ormai è di rito per la chiusura del festival.

Alcuni tra gli artisti proposti quest’anno ci hanno davvero colpito: Molecule, Populous, Kenny Glasgow ( Art Department ), la Toa Mata Band, il romano Capibara, Pol Throwna, il duo italiano Tiger & Woods, quello australiano di Andras Fox e Oscar Key Sung e quello inglese di Pangaea vs. Pearson Sound.

Diversi gli ambiti e molteplici le aree musicali toccate dai vari artisti, in un percorso sempre ben ragionato e dai tempi ben scanditi che credo difficilmente potrà aver deluso qualcuno. In tutto ciò siamo riusciti a rubare alcuni scatti, scattare qualche polaroid e fare direttamente due chiacchiere con gli artisti, eccone una selezione:

Andras Fox e Oscar Key Sung - Eleva festival - Nanni Licitra

 

Andras Fox e Oscar Key Sung: vengono dall’Australia e portano nel loro Live una ventata di spontaneità e sapore jazz in chiave house, linee vocali unite a basi anche improvvisate, che favoriscono l’aspetto più spirituale ed empatico della musica. Neanche i problemi tecnici alla strumentazione, che li ha costretti a suonare con un set ridotto, hanno potuto bloccare la magia.

 

 

 

 

 


Capibara Eleva festival - Nanni Licitra

 

 

Capibara è produttore romano, al quale piace giocare sui contrasti: unire sonorità garage, trap, ritmi hip-hop, influenze africane e linee sicuramente più pop miscelate con equilibrio. Un risultato che ha strabiliato gli addetti ai lavori e non. Per quelli che ancora si chiedono qual’è il suo genere musicale, lui risponde: Sperimentale Coatto.

 

 

 

 


Tiger & Woods - Eleva festival - Nanni Licitra

 

Tiger & Woods sono un duo tutto italiano che all’ Eleva ha dato dimostrazione di cosa sia la loro disco e di come questa possa esser assolutamente stimolante: influenze di natura dance per un groove pulito, dai synth che spiccano e dalla ripetizione in loop che crea un ritmo impossibile da non seguire. Contagiosi.

 

 

 

 

 


Pangaea e Pearson Sound - Eleva festival - Nanni Licitra

 

Pangaea e Pearson Sound è il duo completamente inglese che chiude la serata al centro Malaguzzi in maniera esemplare. Un paio di dischi a testa alternandosi in consolle e trasportando la folla su sonorità di gusto sicuramente più techno e house. Due artisti che, è il caso di dirlo, difficilmente si possono etichettare con generi o definizioni, ma che di sicuro son parte fondante della migliore scena britannica contemporanea.

 

 

 

 

 


Pol Throwna - Eleva festival - Nanni Licitra

 

Pol Throwna è la Scoperta di quest’anno. Suona live con le macchine, quelle vere, artigianali e dal suono potente e pieno, sequencer, synth e drum machine che propongono il suo stile, impeccabile, deciso, implacabile. E’ lui che segna la svolta al Tunnel e che indica la via all’aftershow. E’ il personaggio forse più misterioso che l’ Eleva abbia visto fino ad ora, di lui non si sa praticamente niente, tranne che ha una palese vocazione per la cassa.

 

 

 

 

 


Silvie Loto - Eleva festival - Nanni Licitra

 

Silvie Loto è la scelta al femminile per i ragazzi dell’ Eleva ed è l’unica artista presente in tutte le edizioni. Chiude questa terza annata al Tunnel e lo fa nel suo stile, a suon di tracce techno dalle ambientazioni deep e dal ritmo sostenuto. La resident italiana del Goa di Roma e del Tenax di Firenze è riconfermata, e noi si spera di rivederla all’opera anche l’anno prossimo.

 

 

 

 

 


Report a cura di: Valerio Tudini

Foto e Polaroid a cura di: Nanni Licitra

 

Eleva festival - Nanni Licitra Eleva festival - Nanni Licitra
Eleva festival - Nanni Licitra Eleva festival - Nanni Licitra
Eleva festival - Nanni Licitra Eleva festival - Nanni Licitra
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Eleva Festival 3.0 – Advanced Music Meetings 2015

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>