Einstürzende Neubauten @ Auditorium Parco Della Musica 30/11/14

Data: 4 dicembre 2014 |

Einstürzende Neubauten @ Auditorium Parco Della Musica Time

Evento Information

Lament: il concerto più doloroso che si possa immaginare.

Avete presente Tabula Rasa o Strategies Against Architecture IV?

Bene, dimenticateli. Non nella forma, quanto nella sostanza.

Blixa  e soci si presentano infatti sul palco dell’Auditorium di Roma con l’armamentario che li ha resi leggendari per regalarci questa volta, non un’atmosfera dada, quanto piuttosto un’avventura bellica. Il titolo dell’ultimo album Lament è emblematico e l’opera realizzata per il centenario della prima guerra mondiale dagli Einsturzende (su commissione della regione di Flandern) è proprio un viaggio che ci riporta alla cronaca di un secolo fa. Originali reperti sono utilizzati in questa che da Blixa stesso è stata definita  non un’opera musicale, ma una performance, una pièce teatrale.  Dopo un intro alienante in cui registrazioni originali si fondono con la potenza distruttiva delle artigianali percussioni, arriva il momento della linea del tempo (der WeltRieg) in cui una struttura fatta di “plastic pipes” viene suonata in modo ossessivamente ripetitivo da N.U. Unruh, Halexander Hacke e Rudolf Moser. Ognitubo di plastica rappresenta un paese che ha preso parte al primo conflitto modiale ed entra in scena seguendo la sessione cronologica scandita da un Blixa severamente austero.

La performance continua sulla scia iniziale, con qualche colpo di scena; prima  Alexander Hacke entra in scena con delle stampelle da mutilato di guerra, poi dei botti simili a delle bombe esplodono alle loro spalle. Insomma, una serata che stava per raggiungere lo spannung quando Blixa, reduce sul palco da un cambio d’abito, precipita dalle scale (non abbiamo ancora capito cosa avesse in mente, forse attraversare la platea e abbattere la quarta parete?). In un primo momento si è quasi pensato facesse parte della performance così terribilmente dolorante, ma purtroppo non è stato così. Blixa è davvero caduto e si è fatto parecchio male.

Nonostante questo il nostro soldato è rimasto in trincea a combattere in prima fila.

E’ stato il momento in cui abbiamo chiuso i cassetti della memoria storica per aprire quelli della memoria affettiva. Let’s Do It a Dada ci fa sentire che gli Einsturzende esistono ancora e il passato non lo rinnegano affatto.

Ich gehe Jetz, e non possiamo aggiungere altro.

Reportage a cura di Gabriella Catalano

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    95 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    90 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Einstürzende Neubauten @ Auditorium Parco Della Musica 30/11/14

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>