Duracel – Supermarket

Data: 28 aprile 2018 |

Album Information

Duracel – Supermarket

I Duracel sono un gruppo pop punk italiano formatosi nel 2003 a Meolo, dove la band, inizialmente in una formazione a tre con Zamu alla voce e al basso e i fratelli Vale e Bocia Cadamuro alla chitarra e alla batteria, ha iniziato a muovere i primi passi e a suonare le prime note insieme. Nel maggio del 2005 dopo che si è aggiunto Andrea Storgato alla chitarra cominciano la lavorazione del loro primo disco dal titolo Decido Io. La formazione veneziana inizia a fare anche esperienza dal vivo condividendo i palchi con band storiche della scena indipendente come i Tre Allegri Ragazzi Morti e molti altri.

Nel 2007 firmano con l’etichetta IndieBox per pubblicare, l’anno successivo, il loro secondo album Domani è Come Oggi al quale seguiranno, sotto la stessa label, La Fabbrica dei Mostri del 2009, nel 2011 esce Nati negli anni ’80 e nel 2014 viene pubblicato L’Ora D’Aria e adesso a quattro anni di distanza dall’ultimo lavoro, la punk band pubblica Supermarket uscito il 30 marzo 2018.

Supermarket è un album formato da 12 brani dai testi irriverenti ed ironici su temi sociali, ma anche un filo malinconici su brani personali, il tutto trattato con più maturità e con meno ingenuità rispetto al passato. La prima traccia del disco è il singolo Come Una Volta un brano dal ritmo potente e frenetico, Tattoo è un brano che racconta con ironia lo stereotipo dei tatuaggi, seguono i brani più malinconici del disco che parlano dei tempi passati ovvero Mi Licenzio e Fantasmi. Come spesso è accaduto in questi anni di carriera il cavallo di battaglia dei Duracel sono le denunce sociali, fotografando con i testi del frontman Zamu i tempi che stiamo vivendo. Musicalmente il disco non presenta grosse novità, è un punk classico fatto da ritmi indemoniati che vanno a formare un album piacevolmente scorrevole.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    65 Punti
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Duracel – Supermarket

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>