Domenico Imperato – Bellavista

Data: 8 febbraio 2018 |

Album Information

Domenico Imperato – Bellavista

Domenico Imperato è un cantautore pugliese che ha esordito nel luglio 2014 con l’album Postura Libera, registrato in Brasile con la co-produzione artistica di Thiago Rabello e Rafa Barreto, ed ha ottenuto un buon successo di pubblica e di critica certificato dalla candidatura al Premio Tenco nella sezione migliore opera prima e dal premio Fabizio De Andrè 2014 nella sezione Canzone d’Autore. Il cantautore ha calcato diversi palchi in Italia e all’estero, esibendosi prevalentemente con il suo quintetto ma anche in formazione ridotta o acustica con solo voce e chitarra. Inoltre ha fatto esperienza condividendo i palchi con artisti del calibro di Mannarino, Brunori Sas, Peppe Servillo, Mario Venuti e diversi altri.

Il 2 febbraio Domenico Imperato ha pubblicato il suo secondo disco dal titolo Bellavista per LaPilla Records/Ponderosa Records prodotto e arrangiato insieme al polistrumentista Francesco Autieri, registrato e mixato da Angelo Scogno presso Sonus-Factor.

L’album è formato da un insieme di personaggi che ci vengono presentati traccia dopo traccia, storie di persone escluse e sconfitte. Il primo brano Del Mondo il Canto ci introduce al concept del disco, una presentazione di quello che ci aspetta nei brani a seguire. La prima storia che incontriamo è quella di Stefano, un tossicodipendente di Pescara che in passato è stato un musicista ma poi è finito ad elemosinare spiccioli in centro per comprarsi una dose. Segue Nino un ragazzino che ha vissuto un’infanzia difficile che passa il tempo a sognare mongolfiere che lo facciano volare lontano. Al matrimonio di due nostri amici, un perfetto incastro tra rock ed elettronica e l’ingresso di Enrica Mou che presta la sua voce fine e delicata alla protagonista femminile della nostra storia rendono questo brano una chicca. La title track chiude il disco, un inno alla vita in coda a queste storie sofferte.

L’orizzonte di Domenico Imperato con Bellavista si allarga notevolmente. La radice world music dell’artista mostrata in passato non viene sradicata, ma questa volta il cantautore gioca di più con i generi. I testi dell’artista pugliesi sono fortemente legati nei canoni della tradizione cantautorale italiana. In conclusione Bellavista scava nella sofferenza dell’umanità, ricordandoci, con la chiosa finale, che il dolore fa parte della vita e che questa, nonostante tutto, va sempre vissuta con speranza.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Domenico Imperato – Bellavista

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>