Dente – Canzoni per metà

Data: 7 ottobre 2016 |

Canzoni per metà Track List

Album Information

Dente – Canzoni per metà

Il 7 ottobre, nel freddo autunno del 2016, possiamo riscaldarci ascoltando Canzoni per metà, il sesto lavoro di Dente, nome di spicco del cantautorato indie italiano. L’album ha una tracklist molto lunga ma risulta molto frammentario: molte delle tracce durano meno di un minuto e ci lasciano delle immagini suggestive che vengono spazzate via dal brano successivo, con La rotaia e la campagna e Curriculum. Già a un primo ascolto, troviamo una voce narrante disillusa, malinconica, che parla non più solo di rapporti amorosi, ma della condizione esistenziale dell’uomo (Cosa devo fare, Geometria sentimentale, Attacco e fuga). Cosa devo fare è un pezzo molto interessante, non a caso scelto per presentare il disco: ritmo caldo e ritmato che fa risaltare il testo, molto malinconico e intimo.

I fatti tuoi ci ricorda più la produzione precedente, sia dal punto di vista testuale che musicale.

Ogni tanto torna è un brano davvero coinvolgente, soprattutto a livello musicale, con cambi repentini di registro musicale.

Noi e il mattino è un’altra canzone che intreccia problematiche sociali contemporanee (guerra, precarietà, superficialità) a tematiche liriche e sentimentali (e io qui con te, che dormo come un bambino) con una modalità molto leggera, tipica della musica indie; il tutto condito da una piacevolissima base dall’effetto elettronico.

Fasi lunatiche è uno dei pezzi che colpiscono di più per la delicata poesia delle immagini, ma anche queste suggestioni spariscono nel giro di cinquanta secondi. La penultima traccia è una dolcissima filastrocca, L’amore non è bello che riprende, anche nello stile, l’omonimo album del 2009: una poesia composta da immagini quotidiane e apparentemente banali, come le rime che la compongono, che racchiudono il significato di momenti, gioie e imbarazzi che acquistano importanza nella loro semplicità.

Rispetto ai lavori precedenti, incentrati sulla dolce malinconia amorosa, espressa spesso mediante giochi di parole e che non rinuncia all’ironia, Canzoni per metà propone un lirismo leggermente meno denso. Mancano, forse, le preziose immagini e le metafore suggestive che hanno caratterizzato alcuni dei più bei brani precedenti. Rappresenta, comunque, un lavoro maturo soprattutto dal punto di vista musicale e degli arrangiamenti e un’opera di alti livelli lirici.

Editor Review

  • Valutazione

    0 Punti / 100 Punti

    78 Punti
Album Tags

Lascia un commento

0 Comments on Dente – Canzoni per metà

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>