Cristiano Godano – Musica e Parole @ Bravo Caffè 09/04/2018

Data: 10 aprile 2018 |

Cristiano Godano @ Bravo Caffè Time

Evento Information

Cristiano Godano – Musica e Parole @ Bravo Caffè

Con Cristiano Godano nella soffusa intimità del Bravo Caffè

Nel loro “never-ending tour”, per usare un’espressione di Cristiano stesso, e nell’attesa di un nuovo disco (l’ultimo, Lunga attesa, è del 2016), il cantante dei Marlene Kuntz si è preso un po’ di tempo per sé, raccontandosi al pubblico, nel progetto dal titolo Musica e Parole, in cui è affiancato dal giornalista Pierfrancesco Pacoda.

Dopo un’immancabile prima domanda sul prossimo album della band, Cristiano ha intonato, accompagnandosi con la chitarra acustica, un pezzo dell’album del 2013 Nella tua luce, Osja, amore mio, cantando con grazia malinconica e rivelando quanta ricerca culturale ci sia dietro il lavoro dei Marlene, trattandosi di un brano dedicato ad un raffinato poeta russo, vittima delle epurazioni staliniste.

In gessato scuro, capelli fluenti, viso smunto e sguardo profondo e penetrante, Godano è tornato agli anni Novanta, all’epoca in cui nasce la band, un tempo in cui sembrava che il rock potesse appassionare anche il pubblico italiano, più legato al cantautorato e al pop, un tempo in cui “il terreno diventò fertile per una serie di suoni”. Ed ecco la rievocazione del grunge, definito moda in quanto fenomeno circoscritto a quel periodo, del “timbro magnifico e del senso della melodia” di Cobain e dell’album dei Nirvana Nevermind, del 1991, che scalò precipitosamente le classifiche.

Il salotto del Bravo Caffè non poteva essere luogo migliore per creare un’atmosfera di corrispondenza d’amorosi sensi col pubblico; Godano è a suo agio e perde la grinta del narciso animale da palcoscenico quale è, per rivelare un se stesso disponibile e dolce quasi. Ci svela i suoi gusti, definiti da lui stesso sì rockettari, ma preziosi e ricercati, intellettualoidi; ci dice come amasse i Sonic Youth, più dei Nirvana, e di come Nick Cave continui ad essere il suo idolo. Ci racconta del sodalizio artistico con Gianni Maroccolo, dell’inizio della carriera da professionisti, grazie ad Enrico Romano di Warner Italia, che sente il loro demo dopo averne letto la recensione su Rockerilla. Con fare autoironico e disincantato, senza abbandonarsi a facili elogi di sè, ci parla dell’esperienza di Sanremo, di come i Marlene fossero il “marziano” che deve esserci in ogni edizione e di come sia stata una scelta esclusivamente promozionale e anche divertente, visti i sontuosi trattamenti che vengono riservati dallo staff agli artisti. Delle collaborazioni, ricorda con tenera fierezza, quella con Warren Ellis, violinista di Nick Cave; quella con Paolo Conte, tanto preziosa quanto nota la sua riservatezza tipica piemontese.

L’emozione, però, ha vibrato sulle canzoni, sulla voce di Cristiano, unica e sensuale, sugli accordi, in acustico di Ti Giro Intorno, La Lira di Narciso, Sonica e Musa, con cui ha chiuso la serata.

 

Foto fonte: Instagram

Editor Review

  • Perfomance

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    80 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Cristiano Godano – Musica e Parole @ Bravo Caffè 09/04/2018

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>