Cosa fa un coaster a Natale?

Data: 21 dicembre 2016 |

Christmas Calling.

Natale è il periodo perfetto per ricaricare le batterie, saltellare da un posto chiuso all’altro, incontrare amici che non vedevi da tanto tempo, mangiare come se non ci fosse un domani e, soprattutto, portare la #vitadacoaster sotto l’albero.

La prima cosa che un coaster fa quando si sta avvicinando il Natale è la più ovvia: torna a casa. Vi chiederete perché, e il motivo è molto semplice: se sei un coaster, sei sempre in giro, programmi cose, vedi gente, fai scorpacciate di musica, ti attacchi ad ogni altoparlante o cassa o cuffia per ascoltare qualche nuovo brano sapientemente consigliato da quel tuo amico che, cacchio, come capisce alla perfezione lui i tuoi gusti ancora devi riuscire a capirlo.

Arrivi a casa e cosa fai? La tua stanza diventa un centro comunicazioni: Whatsapp, SMS, Chiamate, Facebook, Twitter, Instagram, Messenger, Play Station, Codice Morse, Segnali di fumo: SI DEVE ORGANIZZARE IL CAPODANNO. Dov’è il problema? Non c’è problema! Un vero coaster ha grande spirito d’iniziativa, riesce ad organizzare sempre qualcosa di epico, e se le doti organizzative non sono il suo forte, sicuramente sarà impegnato a dare una mano con qualche idea geniale per rendere il capodanno una serata di festa e musica. D’altronde, di concerti ce ne sono a bizzeffe il 31 dicembre, si deve decidere solo quello giusto (e cosa fare dopo).

Tornare a casa però è anche tornare alle origini: la regola d’oro è non mancare almeno ad uno dei grandi cenoni/pranzi con tutti i parenti (o con tanti amici): sono momenti come questi che hanno visto la nascita dello spirito della #vitadacoaster, uno spirito fatto di felicità, gioia, allegria, condivisione, coesione, passione per il cibo, per la musica e per i brindisi (q.b.).

Natale è sinonimo di regali, ma anche di Early Bird Tickets. Ecco perchè sono festività come queste che ci rendono più o meno come quelli che stanno ad aspettare ore fuori ai grandi centri commerciali prima che cominci il Black Friday (con la differenza che lo facciamo comodamente a casa, al caldo, senza stressarsi e sicuramente senza dare la possibilità al consumismo più sfrenato e senza senso di impadronirsi di noi). A Natale puoi pensare di organizzare l’estate più epica della tua vita ad un prezzo vantaggioso, tipo così, oppure puoi toglierti qualche sfizio comprando biglietti per concerti (vogliamo parlare degli appuntamenti per il prossimo anno?), quell’album che manca alla tua collezione o addirittura un gameboy super old school per fare musica.

Ognuno di questi piani ha bisogno, ovviamente, di uno spostamento, e sappiamo benissimo come musica e viaggio vadano di pari passo. In questi giorni di festa e di offerte, organizzare una gita fuori porta a breve o lungo termine è una saggia scelta. Prepara il tuo viaggio verso il prossimo concerto, o semplicemente va’ e visita nuovi posti, tutti rigorosamente con la giusta colonna sonora. Viaggiare è bello, condividerlo lo è ancora di più.

A Natale puoi fare il coaster come non l’hai fatto mai (semi-cit.).

Music is all you need.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Cosa fa un coaster a Natale?

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>