Colapesce @ Magazzini Generali 05/10/2018

Data: 6 ottobre 2018 |

Colapesce @ Magazzini Generali Time

Evento Information

Colapesce @ Magazzini Generali

COLAPESCE A MILANO: una grande festa per la fine dell’Infedele Tour

5 ottobre, ore 22:00. Grande festa ai Magazzini Generali di Milano, per la fine dell’Infedele Tour di Colapesce. Ospiti, amici, tanta musica, qualche lacrima e uno spettacolo che resterà a lungo nella memoria di noi spettatori.

L’apertura del live viene affidata ad Adele Nigro, Any Other, che dimostra cosa sa fare con una chitarra e con la sua voce: rotta, ma limpida. Un modo di cantare intimo, sofisticato, uno stare sul palcoscenico timido, discreto, ma che esplode e implode nel susseguirsi della scaletta. Un vociare in sottofondo, che non aiuta la performance, dimostrando che Any Other non è per tutti, elevando Adele ad appartenere ad una cerchia ristretta e privilegiata di musicisti, quelli bravi. Il vociare termina quando a salire sul palco è Lorenzo con tutta l’Infedele Orchestra: così inizia il live di Colapesce con l’immancabile Pantalica e la scenografia impeccabile dell’Infedele Tour. Nello svolgersi del concerto, ci sono colpi di scena, momenti toccanti, qualche problemino tecnico e tanto pathos.

Un emozionantissimo Francesco Di Bella canta Totale, accompagnando Colapesce. Essere l’unica a cantare Accireme, tra lo stupore della platea non ha prezzo, Francesco conquista i Magazzini Generali, che non capisce una parola di napoletano, ma che balla e si diverte, con l’energia dell’Orchestra e della tromba di Roy Paci, secondo ospite della serata.

L’attesa cresce e cresce anche il pathos con l’esibizione di Colapesce e Rachele Bastreghi, per un tributo a Franco Battiato tutto da cantare e piangere. Insieme intonano Segnali di vita (dall’album La voce del Padrone, 1981), il live è un viaggio introspettivo in ognuno di noi. Un turbinio di sensazioni, emozioni, ricordi che suscitano i testi delle canzoni, ed è il momento di Satellite con la voce unica di Rachele. La scaletta ha un ritmo sostenuto, ma ben pensato, Ti attraverso, è  la doppia voce di Adele, che  accompagna Colapesce sul ritornello. È, come c’era da aspettarsi, tutto lo spettacolo risulta corale e liturgico. I brani sono elevati alla potenza dalla personalità di ogni singolo strumento: sax, batteria, basso, chitarre elettriche.

Maometto a Milano, che rispecchia la Milano da bere, il classico ape, che non riesco più a sopportare. Il live giunge quasi al termine, ad entrare in scena Andrea Appino, canta con Lorenzo La canzone dell’amore perduto. Siamo completamente in visibilio, attimo da incorniciare, telefoni impazziti, video e foto per immortalare un momento musicale che raramente si ripeterà. Per poi continuare a farci piangere con il timbro di Appino e la sua Il fuoco in una stanza, accordi, parole: è tutto perfetto.

La conclusione del concerto è una festa, tutti sul palco, si canta S’illumina, si balla, ma un po’ come la fine delle vacanze, appare quel velo di malinconia, quella tristezza tutta personale che ci invade.

Infine Colapesce resta da solo, con la sua voce e la sua chitarra e parte un ultimo live: Oasi e Bogotà, un live intimo, modesto, confidenziale, proprio come Lorenzo che dimostra di essere il grande protagonista del nuovo cantautorato italiano. In attesa del nuovo progetto, così ci saluta Colapesce con la promessa di un nuovo disco e con un arrivederci al prossimo tour.

 

Foto fonte: Instagram

Editor Review

  • Performance

    0 Punti / 100 Punti

    90 Punti
  • Pubblico

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
  • Organizzazione

    0 Punti / 100 Punti

    70 Punti
Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Colapesce @ Magazzini Generali 05/10/2018

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>