Coaster Chart #9: i 5 migliori album di maggio secondo MCTC

Data: 31 maggio 2018 |

Coaster chart: gli album da non perdere, mese per mese, su Music Coast To Coast.

MCTC è l’hub musicale di chi è alla ricerca di nuova musica, di chi preferisce la qualità alla quantità, di chi ha un occhio attento e critico su tutto ciò che il panorama internazionale ci propone. Ce n’è tanta di musica in giro, ma spesso riuscire a scovare il bello che risiede dietro un artista e ciò che propone è un’ardua impresa.

La musica è amore, ed è proprio da questa passione che nasce l’idea di voler promuovere e valorizzare ciò che ascoltiamo, mettendo tutti sullo stesso piano, senza preconcetti o favori di sorta. Ecco che, così, è nata la Coaster Chart, il modo migliore per restare aggiornato sulle migliori uscite discografiche su base mensile. Non temete, per tutto il resto c’è Roller Coaster!

Ecco la nostra classifica dei migliori 5 album di maggio, in ordine di uscita:


carl-brave_notti-brave_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Carl Brave

Album: Notti brave

Data d’uscita: 11 maggio 2018

Casa discografica: Universal

In Notti Brave si va dal rap, al pop, passando per l’indie. I testi, come per il disco precedente, sono schietti, diretti. Si narra di uno spaccato di vita romana tra sampietrini, il Tevere, la metro e Campo de’ fiori, forse è per questo che Carl Brave è entrato nei cuori dei suoi fans, perchè riesce a rievocare, con i suoi brani, il vissuto di ogni giorno, andando ad incarnare il simbolo di una romanità genuina.

Le notti di Carl sono brave, sì, ma nascondono l’animo buono del rapper romano, caciarone da un lato ma romantico dall’altro e noi piace così.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


simian-mobile-disco_murmurations_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Simian Mobile Disco

Album: Murmurations

Data d’uscita: 11 maggio 2018

Casa discografica: Wichita Recordings

Non preoccupatevi se ascoltando le nove tracce del nuovo album vi sentiate spaesati, Murmurations è solo la naturale evoluzione di un percorso iniziato nel 2007 con il debut Attack Decay Sustain Release e giunto ad oggi con un lavoro nuovo nato dalla costante voglia del duo britannico di esplorare sempre nuovi sentieri e soluzioni.
Murmurations è un susseguirsi di paesaggi sonori a rievocare la natura attraverso il suono. I Simian Mobile Disco alzano ancora l’asticella e lo fanno con un disco elegante, maturo, il giusto collante tra le macchine e la natura.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


paul-kalkbrenner_parts-of-life_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Paul Kalkbrenner

Album: Parts of life

Data d’uscita: 18 maggio 2018

Casa discografica: Sony International

L’ordine sparso dei brani dà vita ad un saliscendi di sensazioni ed atmosfere, ma il tutto risulta ben alternato, e mai fuori luogo. Paul Kalkbrenner alterna composizioni di techno pura ad altri capitoli più soft ed ipnotici, come Part One, tra i momenti migliori del set. Paradossalmente, è proprio la scelta di non dare alcun legante apparente ai brani a risultare vincente. Parts Of Life è un progetto bizzarro, a partire dalla tracklist – non tracklist, che riserva sorprese ad ogni traccia, e l’ascoltatore non sa mai cosa aspettarsi.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


xavier-rudd_storm-boy_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Xavier Rudd

Album: Storm boy

Data d’uscita: 25 maggio 2018

Casa discografica: Nettwerk / Bertus

Storm Boy è un disco che alterna in modo sapiente brani ariosi ed ottimisti a brevi capitoli reggae, oltre a ballad intimiste chitarra e voce. Un timbro caldo che ben si adatta a tutte le circostanze e che sta a metà strada tra James Blunt e Mick Hucknall dei Simply Red. Forse un po’ lunghetto, a tratti fin troppo ottimista, ma, come si scriveva inizialmente, nulla a cui Xavier Rudd non ci abbia ormai abituati da anni. La bravura resta, così come la voglia di fare, ed ascoltarlo è comunque un gran piacere.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


kamaal-williams_the-return_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Kamaal Williams

Album: The return

Data d’uscita: 25 maggio 2018

Casa discografica: Black Focus

The Return contiene tutto quello che ha reso Black Focus un album iconico, e da lì fa un passo avanti per presentarsi come la sintesi perfetta di ciò che bolle nella pentola dell’urban jazz londinese. Un meltin pot di identità artistiche e culturali, un esperimento ben riuscito di conciliazione tra la tradizione tanto cara ai puristi del genere e le nuove direttive che tagliano trasversalmente il mondo del jazz anglosassone, dall’Inghilterra alle due coste del Nord America. Il progetto Kamaal Williams non ci fa rimpiangere nulla di quello che il sodalizio con Dayes aveva prodotto, sfornando un secondo debutto magnetico e ricco di spunti. Una passeggiata tra le sfavillanti strade di una Londra notturna in continuo movimento.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Appuntamento al prossimo mese con il nuovo numero di Coaster Chart!

In music we trust.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Coaster Chart #9: i 5 migliori album di maggio secondo MCTC

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>