Coaster Chart #6: i 5 migliori album di febbraio secondo MCTC

Data: 25 febbraio 2018 |

Coaster chart: gli album da non perdere, mese per mese, su Music Coast To Coast.

MCTC è l’hub musicale di chi è alla ricerca di nuova musica, di chi preferisce la qualità alla quantità, di chi ha un occhio attento e critico su tutto ciò che il panorama internazionale ci propone. Ce n’è tanta di musica in giro, ma spesso riuscire a scovare il bello che risiede dietro un artista e ciò che propone è un’ardua impresa.

La musica è amore, ed è proprio da questa passione che nasce l’idea di voler promuovere e valorizzare ciò che ascoltiamo, mettendo tutti sullo stesso piano, senza preconcetti o favori di sorta. Ecco che, così, è nata la Coaster Chart, il modo migliore per restare aggiornato sulle migliori uscite discografiche su base mensile. Non temete, per tutto il resto c’è Roller Coaster!

Ecco la nostra classifica dei migliori 5 album di febbraio, in ordine di uscita:


calibro-35_decade_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Calibro 35

Album: Decade

Data d’uscita: 2 febbraio 2018

Casa discografica: Record Kicks

Con Decade, uscito il 2 febbraio per Record Kicks, il gruppo ha saputo amalgamare alla perfezione qualità e una vena autocelebrativa, che non è fine a sé stessa neanche per un istante: l’album è un riassunto dei dieci anni del gruppo, e, contemporaneamente, un’evoluzione.
I Calibro 35 si confermano una delle realtà più importanti che abbiamo nel panorama italiano e, ancora una volta, portano una ventata di freschezza e di qualità, capace di risollevare la grigia atmosfera che ci attanaglia. E ce n’era davvero bisogno.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


joan-as-police-woman_damned-devotion_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Joan as police woman

Album: Damned Devotion

Data d’uscita: 9 febbraio 2018

Casa discografica: Pias Recordings

Joan gioca con la contraddizione quando parla del suo punto di vista sulla devozione, “Com’è possibile vivere una vita devota senza diventare pazzo?”, ma poi corregge il tiro, fugando ogni dubbio su quale sia il tema centrale del suo ultimo lavoro, “Posso dire che la musica ha salvato la mia vita, perché le sono devota. Non è qualcosa che si può scegliere, è semplicemente così”. Dopo aver collaborato con nomi del calibro di Lou Reed, Antony and the Johnsons e Rufus Wainwright, solo per citarne alcuni, Joan torna con un disco senza sbavature, e, se ce ne sono, si lasciano dimenticare in fretta.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


mgmt_little-dark-age_recensione_music-coast-to-coast

Artista: MGMT

Album: Little Dark Age

Data d’uscita: 9 febbraio 2018

Casa discografica: Columbia Records

Sono trascorsi cinque anni dall’ultimo omonimo album degli MGMT. Dall’exploit iniziale, i tempi sono cambiati, come dicevamo inizialmente. Pochi anni, ma importanti, fondamentali, in un certo senso. La musica è cambiata, ma è cambiato soprattutto l’atteggiamento, l’attitudine di fare musica, di ascoltare musica e di viverla. Il gruppo sembra tornato ad un certo entusiasmo da esordienti. Certo, mancano le hit pazzesche di Oracular Spectacular, ma siamo cresciuti un po’ tutti, e Little Dark Age è una gran bella sorpresa, anche leggermente, ormai, insperata. Mai come in questo caso, dal più profondo dei nostri timpani: bentornati.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


son-lux_brighter-wounds_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Son Lux

Album: Brighter wounds

Data d’uscita: 9 febbraio 2018

Casa discografica: City Slang

Un album complesso, dal punto di vista dei temi trattati e dal punto di vista sonoro, in quanto sembra avere la presunzione di voler attraversare generi così diversi tra loro come l’elettronica, il soul, la musica classica, ma è solo alla fine, dopo averlo sviscerato nota per nota, che ci accorgiamo che la presunzione ha tutte le ragioni di esistere, perché dà vita a un prodotto molto valido.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


beatrice-antolini_lab_recensione_music-coast-to-coast

Artista: Beatrice Antolini

Album: L’AB

Data d’uscita: 16 febbraio 2018

Casa discografica: La tempesta dischi

L’AB, come le iniziali di Beatrice Antolini, all’inverso, per un disco che è tutto e il contrario di tutto. Ritmi alterni, alti e bassi, sperimentazione e suggestione, testi che parlano di apatia, silenzi, dimenticarsi di essere. Un viaggio che non si impone di trovare una destinazione, ma di muoversi e basta, anche se ci si ritrova con un pugno di mosche, a contemplare il bellissimo niente di cui, in fondo, non siamo mai abbastanza saturi.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Appuntamento al prossimo mese con il nuovo numero di Coaster Chart!

In music we trust.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Coaster Chart #6: i 5 migliori album di febbraio secondo MCTC

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>