Ci stiamo perdendo nel deserto digitale

Data: 9 novembre 2016 |

Ci stiamo perdendo nel deserto digitale Video

Video Information

La tecnologia sfrenata ha ormai affetto tutte le generazioni penetrando la vita di tutti giorni, che diventa sempre meno smart e più social.

Negli scorsi giorni il famoso artista Moby ha fatto parlare molto di sé grazie all’ultimo singolo lanciato a fine ottobre in collaborazione con The Void Pacific Choir, “Are You Lost in the World Like Me”.

La canzone, il cui titolo suona piuttosto come una domanda, è accompagnata da un fantastico video ad opera di Steve Cutts che in circa due settimane ha racimolato quasi tre milioni di visite su youtube.

A cosa si deve tutto questo successo? Il video ricorda le prime animazioni Disney, essendo ambientata in un mondo in bianco e nero ormai del tutto apatico.
Seguendo il trend di serie TV come Black mirror, o semplicemente prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni, Moby vuole mette in risalto tutte le contraddizioni che nascono nell’ambito delle relazioni umane quotidiane.

Ciò che più spaventa è l’incredibile attualità dei temi che, anche se portati all’estremo come solo un grande artista sa fare, li fanno sembrare già realtà. Non è raro, ad esempio, vedere bambini che già da piccoli giocano ipnotizzati con smartphone di ultima generazione piuttosto che fare attività coerenti alla loro età.

Ecco che dopo tutto ciò arriva l’alienazione di chi non segue questo trend, come il protagonista dell’animazione che si districa tra le paranoie di una società che ci vuole con la gobba e il volto sullo schermo. Da qui la domanda “Ti sei perso come me?”, che suona come un ultimo grido d’aiuto per trovare qualcuno con cui condividere questo disagio e sentirsi più umani.

Tuttavia, non tutto è perduto; il grigiore e la sfrenata tecnologia non sono le uniche costanti di questa fantastica opera. In realtà, ad uno sguardo più attento, a farla da padrone sono la musica e l’amore (guarda il video per capire a cosa ci stiamo riferendo).
Forse, per tutti quelli che si sono persi o che ancora devono perdersi, la musica è ancora una volta quel barlume che può spingerci a riflettere per cambiare la nostra società.

Perché, da che mondo è mondo, #InMusicWeTrust.

Video Cover
Video Tags

Lascia un commento

0 Comments on Ci stiamo perdendo nel deserto digitale

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>