Buford Pope – Web Interview

Data: 8 novembre 2017 |

Buford Pope – Web Interview

Buford Pope: il ragazzo dagli occhi blu si racconta, tra sogni e speranze

Buford Pope, cantautore svedese, torna in scena a 46 anni con il suo nuovo disco, rilasciato il 29 Settembre 2017, Blue Eyed Boy. Un progetto ben prodotto che si inserisce bene nel panorama del genere “Americana”, dalle nuances country-folk al rock’n’roll. Ci siamo fatti raccontare di più, del suo animo sognatore e delle sue storie di vita vissute. Questo settimo album sembra davvero arrivato a fissare il suo notevole percorso musicale.

– A che età hai iniziato a scrivere e comporre musica? Quando hai pensato per la prima – volta di produrre un album e di fare della musica la tua vita?

- At what age did you start writing and playing music?

Actually I was quite old, or not that young, I had just turned 30 when I pick up the guitar and wrote my first real song!

Ero abbastanza grande, a 30 anni ho scritto la mia prima canzone.

- Quando hai realizzato che fare un album e fare musica era la cosa più importante della tua vita?

- When did you think for the first time to male an album and make music the most important thing in your life?

When my first song was finished, I knew I was going for a full album!

Appena ho finito la prima canzone, già sapevo che sarebbe nato un intero album.

- Sette dischi alle tue spalle. Ti saresti mai aspettato di essere dove sei ora?

- You have seven albums on your back. Have you ever imagined to be where you are right now?

I think that writing music was a part of me even before I wrote music, it feels so natural to create songs, and I’ve still got so much that I wanna say…

Penso che scrivere musica sia sempre stato una parte di me, mi viene davvero naturale creare brani, e ho ancora molto altro da dire.

- Dal tuo primo album Buford Pope del 2003, qual è stato il tuo percorso evolutivo in termini musicali? E invece nell’ambito di crescita personale, quanto è maturato Buford Pope?

- Walk us through your musical evolution since Buford Pope till now. On a personal point of view, do you feel more mature?

Well, I wanna think that I’m better to express my self, to stick to what I wanna say, and it feels like I’m better to handle the groove!

Beh, credo che sia migliorato nell’esprimere ciò che sono e ciò che penso. Fondamentalmente mi focalizzo su ciò che voglio dire, e ammetto che mi sento più a mio agio nel maneggiare tutto questo groove!

- Hai rilasciato il tuo ultimo lavoro il 29 Settembre scorso, Blue Eyed Boy. Sei tu il ragazzo da quegli occhi blu dai quali vengono filtrate le tue emozioni e raccontate nei tuoi pezzi?

- Blue Eyed Boy was released on september the 29th. Are you that boy whose emotions are filtered and narrated in your songs?

Yes, I would very much say that!

Sì, esattamente.

- Sei sempre stato appassionato dal genere country-folk e dal genere “Americana”, o da giovane avevi altri gusti? Quali sono le fonti da cui hai preso ispirazione nel corso degli anni per produrre i tuoi album?

- Have you ever been interested in country-folk or did you use to listen to other genres?

When I started to write music, I didn’t listen to Country music, It was more like folk-rock!

Quando ho cominciato a scrivere, non ascoltavo Country, mi piaceva di più il folk-rock! Ho preso ispirazione dalla vita, dalle persone che ho conosciuto, viaggi, film, tutto ciò che in qualche modo può avere un impatto su chiunque.

- Hai mai provato a scrivere i tuoi pezzi in Svedese? Com’è per te scrivere nella tua seconda lingua, l’Inglese?

- Have you ever tried to write some song in Swedish? How does it feel to write in English? Do you express yourself better that way?

Yes I have, it’s really different and difficult! I love the English language, it’s so beautiful, it’s perfect for music and movies.

Sì, ma è molto diverso e difficile! Adoro l’inglese, è bellissimo, è perfetto per la musica e per i film.

- Blue Eyed Boy è stato prodotto in Svezia? Ci sono grandi partecipazioni nei pezzi, come – Tobias Froberg e le Worry Dolls. Come è avvenuto l’incontro con questi artisti?

- Has Blue Eyed Boy produced in Sweden? When did you meet the musicians you have as featuring in your album and how did you arrange those featuring (i.e. with Tobias Froberg and Worry Dolls)?

Yes, in my former hometown ( Gotland ). A few of the artist came by the studio, as for Tobias Fröberg. But as Worry Dolls live in London we had to send the files over there for recording. We also sent files to Japan to record the Key Harp ( Louise Bylund ) lived there during the recording, I still haven’t met her in person!

Sì, a Gotland. Alcuni degli artisti sono venuti in studio, ad esempio Tobias Froberg, con le Worry Dolls abbiamo dovuto inviare i file a Londra per le registrazioni. Abbiamo mandato anche alcuni file in Giappone per registrare la nyckelharpa di Louise Bylund, che ancora non ho avuto il piacere di incontrare di persona!

- Attualmente dove sei? Hai vissuto in America, e se sì, per quanto tempo? Hai mai registrato un disco in terre americane?

- Where are you right now? Have you been living in America? For how long? Have you ever recorded an album in America?

I’m right here ( writing music and preforming ). No, I have never lived there, but that would be an experience!

Sono qui (scrivendo musica e suonando). No, non ho mai vissuto in America! Non ho mai registrato un disco in America, ma potrebbe essere un’esperienza bellissima!

- Ci sarà un tour oltre l’Oceano Baltico? Dove vorresti far arrivare la tua musica?

- Is there going to be a tour over the Baltic Sea? Where do you wish your music will arrive one day?

Hopefully, we’re working on it! I love to travel around and experience new people and places, so I’d say everywhere!

Se tutto va bene sì, ci stiamo lavorando! Amo viaggiare e fare nuove esperienze, conoscere nuovi luoghi e persone, quindi credo che la risposta sia Ovunque!

- Che rapporto hai con il mondo dei social e, inevitabilmente, con i fan?

- What is your relationship with social media and your fans?

I love my fans, without them I wouldn’t be able to preform.

Amo i miei fan, senza di loro non avrei la possibilità di suonare.

 

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Buford Pope – Web Interview

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>