Apple: L’App contro i telefonini ai concerti

Data: 11 luglio 2016 |

Vi siete mai arrabbiati per l’uso dei telefonini durante i concerti? Tutte quelle mani volte in aria per riprendere le immagini di un live sono davvero snervanti. Bene, la Apple ha pensato a voi.

L’azienda di Cupertino sta infatti brevettando un sensore a infrarossi che, posizionato sul palco, sarebbe in grado di bloccare le riprese dai cellulari.

Il software ad alta sensibilità farebbe così la felicità dei fan disturbati dall’uso smodato dei video dai telefonini.

E così la “big mama” degli IPhone, il punto di riferimento di milioni e milioni di figli della tecnologia, avrebbe deciso di correre ai ripari. Un po’ come quando i tuoi genitori ti danno il permesso di fare ciò che vuoi e poi cambiano idea mossi dal giudizio del vicino di casa. Il classico impertinente che trova la tua condotta lasciva. L’opinione pubblica ha fatto fare marcia indietro alla Apple. Sarebbe già in via di sviluppo un progetto tenuto in cantiere dal 2011.

Le ossessive riprese live del pubblico sono diventate col tempo un fastidio anche per gli artisti. Ricorderete infatti lo sfogo di Adele del maggio scorso durante un suo concerto. L’artista si stava esibendo all’Arena di Verona quando, improvvisamente, interruppe lo show.

“Vorrei dire a quella ragazza di smettere di riprendermi – tuonò dal palco – questo è uno show, non un dvd. Sono qui in carne ed ossa davanti a te. Goditi lo spettacolo perché fuori ci sono persone che non ce l’hanno fatta ad entrare”.

La “moda dei video ai concerti” è diventata col tempo una vera e propria mania. E risulta spontaneo chiedersi: sono fan “sinceri” quelli che riprendono senza freni le esibizioni dei loro artisti preferiti? Filmare una performance live del tuo cantante preferito è certamente un’occasione irripetibile. Puoi avere così la possibilità di rivedere e rivedere un momento magico che ti ha regalato grandi emozioni. Tutti lo abbiamo fatto almeno una volta. La degenerazione prende spazio laddove i video girati ai concerti vengono postati sui social network, condivisi ed esibiti ai followers.

Il punto di non ritorno si raggiunge quando ad un concerto incontri il “classico personaggio tecnologico” che, non si sa come, riesce a stare tutto il tempo col braccio alzato a riprendere il live. Uno stoico dei video! Deve riprenderlo tutto, davvero, altrimenti crede di non essere stato lì. Non può testimoniare ai suoi amici che si trovava a quell’evento, proprio sotto al palco. Così vicino all’artista da poter filmare, addirittura, anche la sua ugola.

Si potrebbe aprire quindi una nuova frontiera della censura? Dopo anni in cui si è concesso tutto alla tecnologia la musica ritornerebbe, finalmente, ad essere la sola protagonista dei concerti.

Ci affidiamo quindi alla Apple. Confidiamo in questo cambio di rotta.

Featured Image
Post Tags

Lascia un commento

0 Comments on Apple: L’App contro i telefonini ai concerti

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>