Afterhours – Foto di Pura Gioia @ Universal Italia

Data: 13 novembre 2017 |

30 anni di carriera per gli Afterhours: ecco "Foto di Pura Gioia". Time

Evento Information

Afterhours – Foto di Pura Gioia @ Universal Italia

30 anni di carriera per gli Afterhours: ecco “Foto di Pura Gioia”.

Si riparte dall’inizio, l’inizio di una band che negli anni sarebbe stata amata e criticata, ma che ha segnato senza dubbio il rock made in Italy. Si parte dal 1987, anno in cui ufficialmente esce il loro primo singolo My Bit Boy, si attraversano gli anni bui, quelli dei successi, delle canzoni in italiano. Sono i 30 anni di carriera degli Afterhours, raccolti in 4 dischi, per un totale di 76 tracce, racchiusi in un’antologia che uscirà il 17 novembre.

A presentare Foto di Pura Gioia negli studi di Universal Italia, in un grigio lunedì di novembre, in una Milano così simile a quella cantata in 1.9.9.6., sono Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo. Si brinda al compleanno di Rodrigo, in un’atmosfera di festa, in cui si confrontano i tempi andati con quelli di oggi. È inevitabile, con un’antologia di questo tipo, non guardare all’indietro, con una leggera sindrome alla Midnight in Paris. Gli Afterhours sono sempre stati discussi, considerati inizialmente estremi, ma a loro – per fortuna – il coraggio non è mancato, ed è merito di quel coraggio se quest’anno si possono celebrare i 30 di carriera di una band che ha segnato intere generazioni.

Il rock, quando Agnelli e soci hanno iniziato, era attitudine, alternativa, provocazione, era iniziare una canzone con una bestemmia: si discute su quanto oggi invece quel mondo alternativo sia ormai cliché e “forse l’unico modo di analizzare le cose è il talento”. Mancano rivoluzione e provocazione, ma non la voglia di sperimentare e la varietà di nuove forme di fare musica – che però in Italia non arrivano -.

In un mercato statico come quello nazionale, in un mondo artistico che nasce e cresce attraverso il web e i social, Agnelli è sicuro si tornerà finalmente all’umano. Cita Nick Cave, protagonista di un recente concerto al Forum di Assago, e alla domanda su come sia in difficoltà l’intera generazione di musicisti emergenti, risponde che è necessario riaprire i club, fare la musica che piace alla band stessa, farne tanta, farsi ascoltare, fare i CD e venderli a mano: se si crede in qualcosa e si lotta per essa, prima o poi si raggiunge l’obiettivo prefissato.

Si riparte quindi dai traguardi raggiunti, ma la cosa più importante sarà sempre il percorso fatto, per quanto esaltante e drammatico sia stato.

Gli Afterhours, attraverso un viaggio senza battute d’arresto, hanno raggiunto un traguardo molto importante; lo celebrano con una “pietra miliare” che dimostra quanto è stato fatto in questi 30 anni. L’antologia contiene singoli assemblati con criteri precisi, raccontati in una storia fatta di immagini e raccontata dalle parole di Federico Fiume: per i fan storici sarà un approfondimento, per chi vuole conoscerli sarà un piacevole mezzo.

Foto di Pura Gioia non è soltanto una raccolta discografica: il quarto CD contiene infatti brani inediti, scritti agli inizi ma mai pubblicati, versioni alternative di brani che conosciamo già, demo e cover d’autore. Del progetto fa parte anche Carmen Consoli, che ha prestato la sua voce per una nuova incisione più elegante e fresca di Bianca, singolo che ha anticipato l’album.

Foto di Pura Gioia anticipa la festa live che si terrà al Forum di Assago di Milano il 10 aprile 2018 e segnerà la conclusione del tour celebrativo #30. Come lo è stata questa antologia, anche il live sarà pieno di sorprese, con tanti ospiti, tra cui i componenti di tutte le formazioni della band nel corso degli anni.

Cover Evento
Tag Evento

Lascia un commento

0 Comments on Afterhours – Foto di Pura Gioia @ Universal Italia

Lascia un Reply

Ti va di lasciare un commento?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>